Moda. Napapijri sostenibile, circolare e responsabile

Moda. Napapijri sostenibile, circolare e responsabile

La Circular Series ottiene la prestigiosa certificazione C2C. Un riconoscimento che premia innovazione e scelta dei materiali 100% riciclabili
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Roma – Le giacche della serie Circular di Napapijri sono la prima linea di prodotti riciclabili e mono-materiale a ottenere il livello oro della certificazione Cradle to Cradle da parte del Cradle to Cradle Products Innovation Institute. Preservare e valorizzare gli ecosistemi e i cicli biologici della natura, pur mantenendo i cicli produttivi è un tema centrale nel mondo dell’industria della moda, “Cradle to Cradle” è infatti un approccio che punta a convertire i processi produttivi assimilando i materiali usati a elementi naturali, che devono quindi rigenerarsi. Progettata e testata per tre anni, la Circular Series di Napapijri è 100% riciclabile, per questo vanta la prestigiosa certificazione (C2C).
 
Imbottiture e bordi sono realizzati in Nylon 6, mentre il tessuto principale è fatto di Nylon rigenerato ECONYL®, un filo di Nylon 6 ad alte prestazioni ottenuto grazie al riciclo di reti da pesca abbandonate e altri materiali di scarto.
 
L’Infinity Anorak, presentato nella collezione Autunno Inverno 2019 come il primo progetto di moda circolare di Napapijri, è stato ora riconosciuto dal Cradle to Cradle Products Innovation Institute come una delle soluzioni più innovative nell’implementazione della filosofia di economia circolare nei processi tecnici e produttivi, e sarà l’ispirazione di una vera e propria linea di prodotti circolari nelle prossime stagioni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it