La cometa Neowise si avvicina alla Terra. Come osservarla

E' già visibile a occhio nudo dall'Italia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Raggiungerà il perigeo a fine luglio, ma già da queste notti la cometa Neowise (C/2020 F3) è visibile a occhio nudo dall’Italia. Scoperto lo scorso 27 marzo, il corpo ghiacciato è già sopravvissuto alla sua orbita intorno al Sole, e si appresta a rientrare nella sua lontana casa oltre i confini del Sistema Solare. Durante il suo viaggio di ritorno, la cometa incontrerà la Terra nel suo punto più vicino, a 104 milioni di chilometri di distanza, tra il 22 e il 23 luglio, e sarà ancora visibile fino ai primi di agosto.

Il momento migliore per la sua osservazione è la sera dopo il tramonto, possibilmente lontano dalle luci.

Dalle 21 circa sarà bassa sull’orizzonte di nord-ovest. Con un binocolo, anche piccolo, lo spettacolo sarà anche migliore.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it