Il mostro della cripta: riparte set della horror comedy scritta dai Manetti

Le riprese sono state interrotte dalla pandemia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – A tre anni da ‘The End? L’inferno fuori’, Daniele Misischia è ritornato oggi sul set di ‘Il mostro della cripta’, interrotto dall’emergenza sanitaria. Girato tra Bologna e Bobbio, le riprese dureranno complessivamente sei settimane. La horror comedy – scritta dai Manetti bros. con Paolo Logli e Alessandro Pondi e prodotta dai registi di ‘Diabolik’ (dal 31 dicembre al cinema) insieme a Carlo Macchitella – è ambientata nel 1988 e racconta del giovane Giò (interpretato da Tobia De Angelis). Nerd poco più che adolescente, un giorno il ragazzo si ritrova a sfogliare l’ultimo numero del suo fumetto preferito ‘Squadra 666 – Il Mostro Della Cripta’, scritto e disegnato da uno dei suoi idoli, Diego Busirivici (interpretato da Lillo). Durante la lettura si accorge di alcune analogie tra la storia raccontata in quelle pagine e gli atroci avvenimenti che stanno seminando morte e terrore nel paesino in cui vive. Un inquietante mistero condurrà Giò e il suo strampalato gruppo di amici in un’avventura fuori dal comune. Completa il cast Amanda Campana (tra i protagonisti della serie Netflix ‘Summertime’).

‘Il mostro della cripta’ è una produzione Mompracem e Vision Distribution, in collaborazione con Sky e Timvision con il contributo dell’Emilia-Romagna Film Commission. Il film uscirà prossimamente nelle sale distribuito da Vision Distribution.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it