Il mostro della cripta: riparte set della horror comedy scritta dai Manetti

Le riprese sono state interrotte dalla pandemia

ROMA – A tre anni da ‘The End? L’inferno fuori’, Daniele Misischia è ritornato oggi sul set di ‘Il mostro della cripta’, interrotto dall’emergenza sanitaria. Girato tra Bologna e Bobbio, le riprese dureranno complessivamente sei settimane. La horror comedy – scritta dai Manetti bros. con Paolo Logli e Alessandro Pondi e prodotta dai registi di ‘Diabolik’ (dal 31 dicembre al cinema) insieme a Carlo Macchitella – è ambientata nel 1988 e racconta del giovane Giò (interpretato da Tobia De Angelis). Nerd poco più che adolescente, un giorno il ragazzo si ritrova a sfogliare l’ultimo numero del suo fumetto preferito ‘Squadra 666 – Il Mostro Della Cripta’, scritto e disegnato da uno dei suoi idoli, Diego Busirivici (interpretato da Lillo). Durante la lettura si accorge di alcune analogie tra la storia raccontata in quelle pagine e gli atroci avvenimenti che stanno seminando morte e terrore nel paesino in cui vive. Un inquietante mistero condurrà Giò e il suo strampalato gruppo di amici in un’avventura fuori dal comune. Completa il cast Amanda Campana (tra i protagonisti della serie Netflix ‘Summertime’).

‘Il mostro della cripta’ è una produzione Mompracem e Vision Distribution, in collaborazione con Sky e Timvision con il contributo dell’Emilia-Romagna Film Commission. Il film uscirà prossimamente nelle sale distribuito da Vision Distribution.

2020-07-16T12:54:18+02:00