Come riusciremo a stare tranquilli in inverno con l'influenza?...

Come riusciremo a stare tranquilli in inverno con l’influenza?…

Cari Esperti,
in questi giorni sono raffreddatissimo a causa di una specie di allergia che ogni estate mi viene quando vado in piscina frequentemente.
Ho pensato al fatto che mi sento abbastanza tranquillo, sia perché mi capita quasi tutte le estati e sia perché fa caldo e non ho febbre o altri sintomi.
Mi chiedevo come potrà essere quest’inverno con i normali malanni e l’influenza stagionale.
Riusciremo a sopravvivere all’ansia terribile?
Come riusciremo a stare tranquilli in inverno con l’influenza?
Se mi viene la febbre che devo fare? mi devo far ricoverare o posso andare dal medico? devo dire che un po questa situazione mi preoccupa..mia sorella dice che sono ipocondriaco ma a me sembra di aver pensato ad una cosa normale che riguarda tutti.

Ciao 

Antonio, 25 anni


Caro Antonio,
quello che hai pensato e che ci scrivi è più che normale e lecito.
Purtroppo ci troviamo in una situazione non ancora risolta e dunque le incertezze sono molte.
Indubbiamente vivremo i mali stagionali con un po più di tensione rispetto allo scorso anno.
Tuttavia, dobbiamo essere fiduciosi in un sistema sanitario che ha saputo mettere in campo, anche nelle criticità, il massimo della risorse e che sicuramente adesso ha una maggiore preparazione per eventuali ricadute (sia in termini organizzativi sia di intervento terapeutico).
L’importante sarà avere una buona comunicazione con il proprio medico di base il quale saprà dare suggerimenti rispetto alla gestione di possibili malanni. Dunque non sarai tu eventualmente a decidere se “farti ricoverare” ma attraverso un esame obiettivo si valuterà la necessità  di ricevere determinate cure.
Inoltre, la responsabilizzazione di ognuno dovrà implicare la capacità di saper prendere tutte le dovute distanze ed accortezze  qualora si verifichino situazioni critiche e sospette.
Un’altra proposta è quella della vaccinazione anti-influenzale estesa a tutti per permettere di discriminare maggiormente dalla comune influenza possibili ulteriori contagi Covid.
Insomma, si navigherà a vista poiché non possiamo fare previsioni ma con l’impegno di tutti e mantenendo la calma riusciremo a gestire al meglio questo complesso futuro inverno.
Un caro saluto!

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it