Trieste, al liceo Oberdan tutto pronto per il rientro

Le parole di Milvia Corso

TRIESTE – C’è fermento nel mondo della scuola per i preparativi in vista dell’avvio del prossimo, complicato, anno scolastico in epoca emergenza Covid-19.

“Mancano ancora alcune cose da mettere a punto- spiega Milvia Corso, vicaria del liceo scientifico ‘Guglielmo Oberdan’ di Trieste- ma in linea di massima siamo pronti ad affrontare il nuovo anno. Abbiamo fatto la rilevazione della situazione, controllato le aule e predisposto ogni aspetto per utilizzare spazi diversi, come le aule magne e le biblioteche. Abbiamo fatto l’elenco di ciò che ci manca e lo abbiamo trasmesso agli uffici competenti. Distanziando i banchi e fruendo anche di spazi diversi, riusciamo ad avere a scuola tutti gli studenti in presenza”.

Corso sottolinea come l’edificio possa godere di una situazione particolare, potendo contare su spazi adeguati per la continuazione di tutte le attività scolastiche:

“Noi abbiamo un’aula magna, due auditorium, tre aule da disegno, palestre e biblioteca. Vari ambienti che riusciamo a riadattare secondo le nuove esigenze di distanziamento. La richiesta che facciamo all’Ufficio Scolastico Regionale è di sedie e arredi per i nuovi spazi, oltre alla riorganizzazione della sala docenti. I contatti sia con l’Ufficio Scolastico sia con gli Enti locali è quotidiano”.

2020-07-24T14:57:21+02:00