Ho un ritardo del ciclo di un mese e mezzo, mi sento un po' gonfia e stanca

Ho un ritardo del ciclo di un mese e mezzo, mi sento un po’ gonfia e stanca…

Salve, ho un ritardo del ciclo di un mese e mezzo, mi sento un po’ gonfia e stanca, forse perché ho sostenuto un’esame importante o magari dovuto al caldo. Premetto che a me il ciclo salta spesso o comunque ritarda a volte anche 3 mesi consecutivi, ma la mia ansia nasce dal fatto che io e il mio ragazzo abbiamo fatto petting da vestiti. Preciso che u nostri genitali non sono venuti mai a contatto nudi, nemmeno con le mani. Eravamo entrambi vestiti. So che è improbabile, ma è possibile che il suo sperma sia passato attraverso i suoi e i miei vestiti? Preciso anche che ero al mio ultimo giorno di ciclo e tra noi c’è stato soli sfregamento ma con i vestiti ed eventualmente avevo anche l’assorbente come barriera. Ho già chiesto altri pareri e mi scuso per l’ignoranza. C’è rischio di gravidanza?

 

Anonima


Cara Anonima,
immaginiamo la preoccupazione con un ritardo così lungo.
Devi sapere che il ciclo subisce l’influenza di diversi fattori quali: oscillazioni ormonali, cambi stagionali, disordini alimentari, periodi di ansia o stress … che ne possono modificare il ritmo, causando anticipi o ritardi, ed anche modificare il flusso, che può essere più o meno abbondante. 
L’irregolarità del tuo ciclo potrebbe essere la spiegazione di questo ulteriore ritardo a cui si potrebbero essere aggiunti periodi di stress e cambi stagionali, il ritardo non è per forza collegato ad un’ipotetica gravidanza. 
Riguardo alle tue domande sul petting, la risposta è che non vi è rischio di gravidanza. Affinché ci sia un concepimento deve esserci un rapporto completo con penetrazione ed eiaculazione interna ai genitali femminili durante i giorni fertili della donna.
Con il petting il contatto è solo esterno, non vi è penetrazione né eiaculazione interna; lo sperma non attraversa i vestiti né risale da solo la vagina senza una penetrazione. Puoi tranquillizzarti.
Potresti, se non l’hai già fatto, parlare con il tuo ginecologo riguardo il tuo ciclo irregolare, in modo da trovare insieme una soluzione per te adatta. Potresti valutare con il ginecologo anche l’utilizzo di un contraccettivo ormonale che abbia il doppio effetto di regolarizzare il tuo ciclo e avere un effetto contraccettivo.
Speriamo di aver chiarito i tuoi dubbi,
Un caro saluto
 
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it