Il Mei si presenta, da venerdì ecco “Streaming Festival”

Tre serate per eleggere il miglior video indipendente

26 Agosto 2020

ROMA – Il Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti, in programma dal 2 al 4 ottobre a Faenza (Ravenna), inizia a scaldare i motori. Il primo appuntamento con la kermesse è online con lo “Streaming Festival” del Pivi, in programma domani, venerdì 28 e domenica 29 agosto in diretta sui canali Facebook, Instagram e YouTube del Mei a partire dalle 21.

Tre serate condotte dal giornalista Fabrizio Galassi in cui saranno messi in onda i 45 video finalisti del Premio Pivi per il Miglior videoclip indipendente italiano. Da Bugo e Morgan con ‘Sincero’ a Colapesce, DiMartino e Carmen Consoli con ‘Luna Araba’.

Da Gazzelle con ‘Una canzone che non so’ a Ghemon con ‘Buona stella’ e fino a Liberato con ‘We come from Napoli’. Sono questi solo alcuni dei nomi in gara (la lista completa è sul sito ufficiale del Mei, www.meiweb.it).

Durante le serate spazio anche ai commenti dei protagonisti e dei registi in gara, che regaleranno al pubblico aneddoti e curiosità sui loro video. Fino al 31 agosto i video potranno essere votati sulle pagine Facebook e Instagram del Mei. L’artista con più like verrà premiato sul palco del festival da un utente estratto tra i partecipanti.

Pioggia di premi

I premi, però, non finiscono qui. Quest’anno ci sarà anche il #FattoeVistoinCasa, un riconoscimento rivolto a tutti quegli artisti che hanno continuato la loro attività anche durante la quarantena pubblicando singoli, realizzando dirette e concerti in streaming e pubblicando videoclip.

Sono stati annunciati, invece, i vincitori dell’ottava edizione della Targa Mei Musicletter, il premio nazionale dedicato al giornalismo musicale sul web, ideato e organizzato da Luca D’Ambrosio (musicletter.it) e con la collaborazione di Giordano Sangiorgi.

Il Giornale della Musica e Going Underground di Monica Mazzoli si aggiudicano, rispettivamente, il premio per il ‘Miglior sito web’ e il ‘Miglior blog personale’ del 2020. Il Premio Speciale – Targa Mei Musicletter, riservato quest’anno al ‘Miglior distributore discografico’ va a Goodfellas. Le premiazioni si terranno sabato 3 ottobre al palazzo comunale di Faenza, all’interno del Forum del giornalismo musicale diretto da Enrico Deregibus.

Al Mei torna, poi, il Premio dei Premi, contest ideato da Giordano Sangiorgi e diretto da Enrico Deregibus in cui si confrontano i vincitori dei concorsi intitolati a storici artisti scomparsi.

In programma la seconda Fiera del Disco di Faenza – ampio parterre standistico con espositori provenienti da tutta Italia con una ricca offerta di dischi in vinile, cd, poster, riviste, oggettistica e memorabilia – e il Forum del giornalismo musicale, ideato da Giordano Sangiorgi e diretto da Enrico Deregibus, due giornate di incontri, assemblee e seminari che ogni anno chiamano a raccolta decine di giornalisti del settore.

Spazio ancora ai contest con ‘Arrangiami! 100 anni per il futuro’, organizzato dal Mei con il gruppo editoriale Bixio, che vedrà esibirsi i 3 artisti più votati fra gli 8 semifinalisti che saranno annunciati il 15 settembre a Roma, nel corso dell’evento Face2Face. A settembre, infine, saranno annunciati i vincitori del premio PIMI – Miglior Artista Indipendente dell’anno, del premio Giovani Mei – Exitwell e del premio Migliore Band Emergente dell’anno.

Venticinque anni di Mei

Anche quest’anno, nel suo 25esimo anniversario, il MEI trasformerà Faenza per tre giorni in una vera e propria città della musica con concerti, presentazioni musicali e letterarie, convegni e mostre, affiancati da una parte espositiva rivolta agli operatori della filiera musicale con l’obiettivo di sostenere la crescita e la diffusione di una cultura musicale indie ed emergente.

Verranno premiate le migliori realtà indie italiane grazie al circuito di AudioCoop, che rappresenta circa 200 piccole etichette discografiche indipendenti italiane, e saranno presenti, unico caso in Italia, i vincitori di oltre 100 festival e contest per emergenti provenienti da tutta la penisola e selezionati dalla Rete dei Festival, insieme ai loro artisti legati al circuito di Aia – Artisti Italiani Associati, presieduto da Renato Marengo, storico partner del Mei con Classic Rock on Air.

2020-08-26T17:26:40+02:00