Ryan Reynolds, “I film Marvel? Hanno ragione Scorsese e Coppola” a criticarli

L'attore ha commentato le frasi dei due registi nel modo in cui non ci si aspetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Qualche mese fa, Martin Scorsese e Francis Coppola non avevano usato parole dolci per commentare i cinecomic Marvel. Il primo li aveva definiti “non cinema”, il secondo li aveva etichettati come “spregevoli”. Ora è Ryan Reynolds a rispondere alle accuse e a concordare in qualche modo con i due celebri registi. I film Marvel sarebbero sì spregevoli ma non per i motivi che hanno portato alla critica Scorsese e Coppola.

“Sono d’accordo con Martin Scorsese e Francis Ford Coppola sul fatto che i film Marvel soffrono di un’allarmante mancanza di Deadpool”, ha detto l’attore in una recente intervista. Alla domanda sul futuro del suo personaggio, Reynolds non risponde. Non è ancora chiaro se ci sarà un terzo film dedicato all’eroe. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Giusy Mercadante
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it