Dai documentari alle serie tv. Harry e Meghan "assunti" da Netflix

Dai documentari alle serie tv. Harry e Meghan “assunti” da Netflix

L'azienda si dice “incredibilmente orgogliosa” di questa partnership
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  Harry e Meghan entrano a far parte della famiglia di Netflix. La coppia, ormai stabile a Los Angeles, ha firmato un contratto con l’azienda e comincerà a lavorare da subito.

Il ruolo? Quello di produttori. Dai documentari alle serie tv, passando per cartoni per bambini. Unico filo conduttore lo specificano i diretti interessati: “Vogliamo fare programmi che informino e che diano speranza”. A dare la notizia il New York Times, che però non specifica se i due coniugi verranno pagati. Il Daily Mail, però, ipotizza che l’accordo valga la cifra di 150 milioni di dollari.

Cosa certa è che Meghan non tornerà a recitare. Al massimo, ci si può aspettare una partecipazione dell’ex attrice e del principe in qualche documentario.

In attesa di vedere prodotti realizzati dai due reali, Netflix si dice “incredibilmente orgogliosa” di questa partnership. “Siamo emozionati – dice Ted Sarandos, CCO dell’azienda – di raccontare storie con loro che possano aiutare a costruire resilienza e ad aumentare la comprensione del pubblico di tutto il mondo”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it