Una "Storia funambola" sulla libertà di costruirsi un mondo fantastico

Una “Storia funambola” sulla libertà di costruirsi un mondo fantastico

Il nuovo racconto di Chiara Ingrao illustrato da Davide Aurilia è in libreria dal 17 settembre per La Collanina di Edizione Corsare
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Per il capitolo “Avventure fantastiche”, dal 17 settembre arriva in libreria “Storia funambola” di Chiara Ingrao con le illustrazioni Davide Aurilia. Una storia fuori per Edizione Corsare sulla magia del gioco, ma anche sulla libertà di immaginare e di scegliere chi si vuole essere, al di là dei ruoli imposti.

Stella non vuole vestirsi di rosa, ama arrampicarsi ovunque e sogna di fare la funambola, proprio come quel tipo matto visto in televisione che camminava in equilibrio su una corda fra due grattacieli. Un giorno crea con i lego una costruzione colorata piena di fili sospesi: una bellissima Terra funambola! Al suo interno vivono i Pac, sette pupazzetti minuscoli e morbidi perfetti per fare capriole e compiere acrobazie. Ma se i Pac cominciassero all’improvviso a parlare e la casa di mattoncini crescesse a dismisura, trasformandosi in un mondo formicolante di segreti?

Prende le mosse così un’avventura punteggiata di insidie, strambi animali e personaggi insoliti, ognuno dei quali si rivelerà diverso da quanto sembra.  Stella troverà nuove amicizie ma dovrà anche riuscire a scalare montagne, attraversare il Bosco Nero, affrontare pirati e briganti per ritrovare e salvare il più piccolo dei suoi protetti…. Una storia fitta di sorprese e imprevisti, accompagnata da acquerelli luminosi e pieni di atmosfera.

«È una storia sulla libertà di costruirsi un proprio mondo fantastico e di scegliere come muoversi nel mondo reale, al di là degli schemi e dei ruoli imposti. – Racconta Chiara Ingrao – Una storia funambola, in bilico fra la quotidianità e il sogno, fra la realtà e il mistero del gioco, nascosto nella domanda che si pone a un certo punto Stella: ma sono davvero io che faccio parlare e muovere i miei giocattoli, o è la loro magia che fa muovere me?» 
 
Storia funambola è una prima lettura autonoma pensata per bambine e bambini dai 7-8 anni ma è anche una storia anche per ragazzi e adulti, perché ispirare e stimolare la creatività, con disegni, drammatizzazioni, poesie e altre forme di scrittura è un esercizio indispensabile ad ogni età.
Tra i preziosi spunti da trovare ci sono la messa in discussione degli stereotipi di genere, l’identità, il tema dell’immaginazione e del gioco, l’uso dei giocattoli come “oggetti” o come compagni di vita, e molto altro.
 
Storia funambola è il nuovo racconto illustrato de La Collanina, serie che Edizioni Corsare ha ideato per passare dolcemente dagli albi illustrati a storie più impegnative.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it