Ginevra Lamborghini debutta nel mondo della musica

Ginevra Lamborghini debutta nel mondo della musica

Alla moda e all'azienda di famiglia, la 27enne bolognese aggiunge un progetto discografico. Il primo singolo si intitola "Scorzese"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Suona ovunque da qualche ora “Scorzese”, il singolo di debutto per Universal Music di Ginevra Lamborghini.

La 27enne bolognese, nipote di Ferruccio Lamborghini, si affaccia ufficialmente al panorama musicale con un brano moderno che mette in risalto le sfumature della sua voce nella quale si ritrovano inflessioni soul e r&b che rispecchiano il suo background musicale e il suo amore la musica blues e jazz.

«Ho cominciato a cantare dopo aver ascoltato un disco di Etta James – racconta Ginevra. – Etta James, Sam Cooke, Aretha Franklin sono artisti che appartengono ad un mondo a cui sono affezionata perché è quello che mi ha fatto scoprire la passione per la musica ed, in particolare, per il canto». Dopo piccole esperienze in jazz club all’estero, Ginevra inizia a scrivere le sue canzoni, primo tassello di un percorso che la porterà a lavorare sulla sua musica e ad un nuovo progetto musicale che presenta adesso con il suo primo singolo.

Nelle sue canzoni Ginevra racconta esperienze non solo personali ma si rifa ad un universo di situazioni, si mette a disposizione delle emozioni degli altri cercando di raccontare esperienze altrui e  “Scorzese” è forse il brano più autobiografico, una sorta di fotografia della sua vita, descritta non in maniera didascalica, ma attraverso immagini che mostrano le piccole sfaccettature della sua personalità.

Laureata in Marketing di Moda,  parallelamente alla sua passione per la musica, Ginevra è un’imprenditrice e gestisce la parte creativa dell’azienda di famiglia sia in Italia sia all’estero.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it