Sono molto preoccupata per mia figlia...

Sono molto preoccupata per mia figlia…

Salve esperti, sono molto preoccupata per mia figlia, ha 10 mesi ma mi fanno continuamente notare che non gattona, non articola bene i suoni, e sono molto preoccupata. Io la vedo serena, il tono muscolare è buono, anche l’interazione sociale, però ora sono entrata in ansia e non so se devo allarmarmi, fare delle visite di controllo o se devo rispettare i tempi di mia figlia.

Sara, 38 anni


Cara Sara,
comprendiamo a pieno la tua preoccupazione, ma ogni bambino ha i suoi ritmi di sviluppo e la sua storia personale per questo sentiamo di dirti che che ciò che ti dicono è relativo all’esperienza personale e a ciò che viene riportato dai racconti comuni. Sicuramente ci sono delle tappe evolutive generale, Piaget lo ha spiegato bene, ma c’è un range molto ampio entro cui possono avvenire dei processi, quindi molto presto, nella media o più tardi.
È importante invece, per monitorare l’armonioso sviluppo psicomotorio, non saltare le visite pediatriche per i periodici bilanci di salute. Questa cosa molto probabilmente ti può aiutare a sentirti meno preoccupata  in quanto il pediatra valuta tutti i parametri opportuni rispetto all’età del bambino.
Ci sentiamo di aggiungere che la tappa del gattonare non è obbligatoria e non è detto che i bambini che gattonano camminino prima di quelli che saltano questa tappa.
Inoltre, il periodo particolare legato alla pandemia che stiamo vivendo potrebbe renderti più vulnerabile per quanto riguarda la crescita di tua figlia, per non parlare del fatto che la bambina dopo pochi mesi dalla nascita è stata costretta a casa, quindi la varietà degli stimoli anche sensoriali si è notevolmente ridotta, e  che non sia potuta entrata in relazione con altre  persone al di là dei propri genitori. 
Per tutte queste ragioni ci sentiamo di tranquillizzarti e ti consigliamo di monitorare i progressi, se dovessi sentire di avere ancora bisogno e se dovessi notare uno stallo nello sviluppo puoi contattarci nuovamente.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it