Il meglio di ROMARAMA. Gli appuntamenti da non perdere dall'1 al 5 ottobre

Il meglio di ROMARAMA. Gli appuntamenti da non perdere dall’1 al 5 ottobre

Al via gli incontri letterari con Insieme, esplorazioni in città per scoprire l'Agenda 2030 dell'Onu e ancora teatro, mostre e passeggiate green
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Proseguono e sono tantissimi gli appuntamenti con Romarama, il programma promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita Culturale che con il racconto, attraverso un unico canale, consente di scoprire le attività fino alla fine dell’anno. Questi alcuni degli eventi dall’1 al 5 ottobre, mentre sul  sito www.romarama.it il dettaglio delle iniziative e sul canale social @culturaaroma aggiornamenti quotidiani.

Al centro della nuova settimana di Romarama Insieme – lettori, autori, editori prende vita tra il Parco Archeologico del Colosseo e l’Auditorium Parco della Musica: un grande evento che unisce in un unico format tre principali appuntamenti letterari romani – Festival delle Letterature, Libri Come e Più libri più liberi – al via da giovedì 1 a domenica 4 ottobre. La manifestazione, a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, vede tra gli ospiti Salman Rushdie, Valérie Perrin, Javier Cercas, Antonio Scurati, Valeria Parrella, Cristina Comencini, Edoardo Albinati, Maurizio de Giovanni, Gianrico Carofiglio, Michela Murgia, Vito Mancuso, Paolo Giordano, Stefania Auci e molti altri.

Esplorazioni nella città per affrontare i 17 obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU (tra cui povertà, salute, educazione, donne, energia pulita) compongono il progetto #SoftScience. Esplorando la Sostenibilità nella città resiliente, firmato da Urban Experience. Si tratta di vere e proprie conversazioni erranti – condotte da Carlo Infante con l’ausilio di smartphone e cuffie collegate a una radioricevente – caratterizzate da incontri con i vari protagonisti del tema affrontato (scienziati o semplici cittadini). Tra i tanti appuntamenti quotidiani, tutti gratuiti, venerdì 2 (ore 11) si parla di cibo e scarti alimentari al mercato rionale di via Orvieto del VII Municipio (info alla mail info@urbanexperience.it e prenotazioni via whatsapp al numero 3358384927).

Street art, musica, installazioni, arte visiva e le loro variazioni digitali sono i protagonisti di Sinapsi Fest – Festival delle Avanguardie Multimediali, al via da venerdì 2 nel rooftop di InFunzione in via di Pietralata 157, che ospita eventi giornalieri gratuiti dalle ore 18 alle 2.

Da giovedì 1 al via la mostra gratuita Summer Show – Prove di r(i)esistenza, curata da Ilaria Conti e organizzata dalla Fondazione Baruchello all’interno dei suoi spazi in via del Vascello 35. La mostra risponde alle inquietudini pandemiche con artisti – Laura Cionci, Danilo Correale, Salvatore Iaconesi, Oriana Persico e takecare – che da anni coltivano nuove forme di consapevolezza etica sia individuale che condivisa.

Al Teatro Argentina – ancora con Romaeuropa – giovedì 1 e venerdì 2 Solo Goldberg Variations, il manifesto dell’arte coreografica di Virgilio Sieni con il musicista Andrea Rebaudengo. Il Globe Theatre di Villa Borghese propone fino a giovedì 1 #Lostuprodilucrezia, con la regia di Marco Carniti e lunedì 5 “Macbeth” Viaggio nella coscienza dell’assassino, adattamento e Reading di Alfonso Veneroso.

Continua PLASTICAd’A-MARE, l’Eco Festival gratuito e plastic free dedicato alla tutela del mare e alla sensibilizzazione dell’inquinamento da plastica, che organizza “Passeggiate ambientali teatralizzate”. Sabato 3 è prevista la passeggiata storica Ostia tra Liberty e Razionalismo (appuntamento alle 17,30 alla chiesa Regina Pacis); domenica 4 alla scoperta di Castel Fusano, tra la macchia bassa, la pineta e la lecceta (appuntamento alle 17 alla Stazione Cristoforo Colombo). Le passeggiate sono gratuite con prenotazione obbligatoria ai numeri 3274564966 e 3478238652. 

Per gli amanti della scienza, da sabato 3 al via Piante e animali – tra evoluzione e tradizione, di Fauna Urbis. Negli Spazi espositivi Dì Natura e nelle aree verdi della Cartiera Latina, nel Parco Regionale dell’Appia Antica si svolgeranno gratuitamente laboratori didattici rivolti a famiglie con bambini e seminari di approfondimento per conoscere le piante e il loro ruolo fondamentale nella vita degli animali, incluso l’uomo. Negli spazi esterni e interni del Teatro India parte da venerdì 2 ottobre Nascite di un giardino – Wild facts, il progetto gratuito dell’associazione culturale 4realtrue2 e Collettivo DOM. Tra workshop, esplorazioni urbane e conferenze, l’obiettivo è realizzare un giardino a creazione partecipata negli spazi esterni del teatro.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it