Sono molto preoccupata per mia madre, credo sia depressa…

Sono molto preoccupata per mia madre, credo sia depressa, piange spesso, mangia sempre meno, e la sera se prima ci prendevamo del tempo per parlare ora va subito a letto. Ha perso il lavoro e i miei genitori litigano spesso. Ora che sto più tempo a casa, sono riuscita a capire tante cose ma non so come poterla aiutarla. Rinuncio spesso ad uscire con gli amici per stare a casa, mi sento più sicura se sto con lei in questo momento. Ma vedo che le cose non migliorano che posso fare?

Flavia, 16 anni


Cara Flavia,
è una situazione molto difficile e dolorosa quella che ci descrivi. Non è facile in una consulenza online dare delle indicazioni o diagnosi precise perchè è importante conoscere la storia della persona. Sicuramente ci sembra di capire che sia un momento molto difficile da gestire per la tua mamma e che abbia scelta una chiusura importante. Perdere il lavoro è un momento delicato, frustrante e a volte vissuto anche come un grande fallimento. Ma possiamo fare solo ipotesi non conoscendo bene i fatti.  Non ci hai detto nulla di tuo padre? Anche lui ha notato questa chiusura? O hai un altro adulto di riferimento in famiglia con cui condividere queste tue preoccupazioni?…
Ci sembra di capire che ti stia prendendo cura di mamma con grande attenzione, essendo presente e rinunciando anche a dei momenti importanti della tua socialità. A volte vorremmo avere la bacchetta magica e cancellare ogni bruttura ma non sempre è possibile farlo. Non perchè tu non sia una brava figlia, ma perchè ci sono situazioni che devono essere prese in carico da altre figure.
Magari quello che puoi fare è parlare con mamma della tua preoccupazione e magari di farle capire che può e deve chiedere aiuto. 
In questa ripresa scolastica complessa, potrebbe essere difficile ma se nella tua scuola c’è uno sportello di ascolto potresti anche pensare di utilizzare questo spazio per continuare a raccontarti e a trovare strategie più efficaci.
Restiamo, comunque, a tua disposizione se vorrai parlarci delle tue difficoltà, perplessità e paure rispetto a questa situazione.
Un caro saluto!

  

2 Ottobre 2020