Iconize avrebbe finto aggressione omofoba. La conferma di Soleil Sorge

Iconize avrebbe finto l’aggressione omofoba. La conferma di Soleil Sorge

L'ex fidanzato di Tommaso Zorzi si sarebbe picchiato con un pacco di surgelati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Continua la polemica che sta coinvolgendo Iconize, influencer ed ex fidanzato di Tommaso Zorzi, attualmente nella casa del Grande Fratello Vip. Marco Ferrero, questo il nome di battesimo della star del web, qualche tempo fa avrebbe inscenato una finta aggressione omofoba per far parlare di sé. Stando alle parole di Soleil Sorge, ex corteggiatrice di Uomini e Donne e influencer, l’amico (ormai ex) si sarebbe colpito sul viso con un pacco di surgelati. Per smascherare Iconize – con le chat di Whatsapp alla mano in cui Marco le avrebbe confessato di aver commesso questo fatto gravissimo – la Sorge ha scelto il salotto di Pomeriggio Cinque, condotto da Barbara d’Urso. 

Da anni la d’Urso, come spesso sottolinea, si batte nei suoi programmi contro la violenza sulle donne e contro l’omofobia. Per questo, dopo che la notizia della (vera o finta) aggressione ai danni di Iconize è uscita, la conduttrice ha subito invitato Ferrero per dire basta all’omofobia.

A seguito del racconto di Soleil, sono crollate le certezze di ‘Barbarella’, che si è sentita presa in giro da Iconize. “Da 13 anni mi batto contro l’omofobia. Ho ospitato Iconize pensando fosse stato vittima di un attacco omofobo. Sono senza parole“, ha detto la d’Urso, che ha concluso guardando direttamente in camera per rivolgersi a Ferrero: “Tu non mi usi, ho i brividi“.  Iconize, attualmente, non ha ancora risposto alle accuse. 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Soleil conferma a #Pomeriggio5: Iconize avrebbe finto l’aggressione omofoba usando un surgelato

Un post condiviso da Trash Italiano (@trash_italiano) in data:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it