Azzolina fa la vendemmia con gli studenti dell'istituto Angeloni di Frosinone

Azzolina fa la vendemmia con gli studenti dell’istituto Angeloni di Frosinone

La ministra: "Visitare le scuole è un modo per stare vicino a loro e parlare con loro"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Giornata di vendemmia, oggi, per la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, in visita all’istituto agrario ‘Angeloni’ di Frosinone, dove studenti e studentesse hanno la possibilità di studiare tra 4mila metri quadri di vigneti. Nel saluto iniziale, la ministra ha ricordato ai ragazzi di assumere comportamenti che possano garantire l’apertura delle scuole.

“Dovete stare molto attenti quando siete fuori, con gli amici”, ha detto Azzolina, che poi ha aggiunto: “Amo molto visitare le scuole e gli studenti mi mancano. Visitare le scuole è un modo per stare vicino a loro e parlare con loro”.

Subito dopo la ministra ha preso guanti e pinze per aiutare gli alunni che in questi giorni sono alle prese con la vendemmia. Tra le specialità dell’istituto l’uva nera merlot, l’uva bianca passerina del frusinate, il trebbiano e la malvasia. Ma anche un frutteto che produce mele, pere, susine e nespole e una zona dedicata all’allevamento degli animali.

“Per troppo tempo gli istituti tecnici sono stati considerati delle scuole in secondo piano” ha aggiunto Azzolina.

“Io ho scelto l’agrario perché è una scuola che dà tanti sbocchi e da grande vorrei lavorare nella forestale”, ha commentato invece una studentessa. Mentre per Marco il sogno “è laurearsi proprio in agraria”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it