VIDEO| Dentro la colonna sonora di Baby con la musica degli Altarboy

VIDEO| Dentro la colonna sonora di Baby con la musica degli Altarboy

I due producer, Attilio Tucci e Sergio Picciaredda, ci hanno raccontato a distanza la loro collaborazione con Netflix e Levante ma non solo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Nel corso delle tre stagioni di ‘Baby’, la serie tv originale di Netflix, abbiamo ascoltato una colonna sonora che ha spaziato tra i generi e tra pezzi scritti ad hoc per la sceneggiatura e non. Tra questi i più attenti avranno scovato le melodie degli Altarboy, il duo romano formato da Attilio Tucci e Sergio Picciaredda che nell’ultima stagione ha lanciato il singolo ‘Vertigine’, cantato dalla voce di Levante. 

Un brano pop dai sapori internazionali, nato quasi per caso, come hanno raccontato i due producer ai microfoni di Diregiovani: “La collaborazione- ha spiegato Tucci- nasce negli studi di Fabula Pictures insieme al produttore della serie Marco De Angelis. Fino ad allora eravamo presenti nella prima e nella seconda stagione con altri brani. Marco si era innamorato del nostro suono e per la terza stagione pensava fosse una cosa veramente carina unire una band dal suono internazionale come noi insieme a un’artista già molto affermata in Italia”. 

L’INTERVISTA ↓

Poi, il Coronavirus e il lockdown si è messo in mezzo e così il lavoro si è sviluppato a distanza. “Non abbiamo avuto la fortuna di condividere la fase creativa della produzione con Levante- ha aggiunto Tucci- però siamo molto soddisfatti perché abbiamo avuto una sintonia fortissima da subito e ce la siamo portati avanti durante tutta la produzione del brano”. 

Il rapporto con Netflix

‘Vertigine’ non ha fatto altro che consolidare un sodalizio con Netflix che ormai dura da un po’ di anni e che è nato per una vicinanza fisica al luogo di riprese di ‘Baby’.

“Il sodalizio con Netflix è nato spontaneamente- ha ricordato ancora Tucci- noi avevamo lo studio proprio sotto dove loro stavano realizzando Baby. Era la location della casa di una delle due protagoniste. Noi chiedemmo di incontrare il produttore della serie perché pensavamo che potesse essere interessato al nostro prodotto musicale. Al tempo lavoravamo a ‘Way Beyond’ che è il nostro primo album allora inedito. Lo incontrammo, non sapevamo chi era. Poi abbiamo saputo il suo storico da ex musicista e da attuale musicista, suona con noi la batteria. Gli abbiamo fatto sentire questo prodotto. Si è presentato il giorno dopo dicendo di volerla nella serie”. 

Tra pop Anni 80, disco e new wave, gli Altarboy continuano a sperimentare con i suoni e ‘Vertigine’ è la prova della voglia di spingersi oltre al lavoro realizzato in questi anni.

Tucci e Piacciaredda ora sono pronti per un nuovo lavoro di inediti, come hanno anticipato nell’intervista: “Attualmente stiamo lavorando a un secondo album e a una serie di collaborazioni con artisti che ci piacciono e la cosa curiosa, secondo noi, è che non finiremo mai di contaminarci, nel senso di sperimentare nelle nostre produzioni per cui tendiamo ad evolverci, a migliorarci e ad esplorare mondi sonori che ci incuriosiscono. Questo aspettatevelo”. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it