Da Wrongonyou a Sissi. Svelati i 20 finalisti di "AmaSanremo"

Da Wrongonyou a Sissi. Svelati i 20 finalisti di “AmaSanremo”

I talenti si sfideranno dal 29 ottobre per un posto al Festival del 2021
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sono stati scelti in questi giorni i 20 finalisti di ‘AmaSanremo’, il programma in 5 puntate che, da giovedì 29 ottobre a giovedì 26 novembre alle 22.45 su Rai1 e Radio2, vedrà cantanti e gruppi sfidarsi per un posto al Festival di Sanremo 2021. Dieci arriveranno prima alla finalissima di Sanremo Giovani, in onda il 17 dicembre su Rai1 e solo 6 si aggiudicheranno un posto nelle Nuove Proposte. A loro si aggiungeranno i 2 artisti provenienti dalla selezione di Area Sanremo.

I talenti, in ordine alfabetico, sono:

Alioth, Avincola, Thomas Cheval, Chico, Davide Shorty, Folcast, Galea, Gaudiano, Gavio, Ginevra, Hu, I Desideri, Le Larve, M.E.R.L.O.T e Murphy. Scorrendo la lista ci sono poi: Nova, Scrima, Sissi, Wrongonyou e Greta Zuccoli.

I ragazzi sono stati selezionati dopo le audizioni dal vivo effettuate tra il 19 e il 20 ottobre a 60 candidati, a loro volta provenienti da un gruppo di 961 iscritti. Ad annunciare la lista dei 20 fortunati il direttore artistico del festival, nella commissione musicale composta anche da Claudio Fasulo, Gianmarco Mazzi, Massimo Martelli e Leonardo De Amicis.

In ‘AmaSanremo’, insieme ad Amadeus che condurrà gli appuntamenti, ci sarà anche una giuria televisiva composta da ‘addetti ai lavori’ della musica, dalla diversa personalità ed esperienza, che avrà il compito di votare le esibizioni. Sarà il loro giudizio sommato al televoto e al voto della commissione musicale, a decretare l’esito delle serate.

In ogni puntata, trasmessa dalla storica Sala B di via Asiago a Roma, si esibiranno quattro concorrenti – ma solo due saranno ammessi alla fase finale – e sarà presente un cantante che ha iniziato la propria carriera a Sanremo Giovani per raccontare la propria esperienza al festival, per dare consigli e suggerire segreti del mestiere, oltre ad eseguire alcuni dei brani che lo hanno reso celebre. Il cast sarà, infine, arricchito dalla presenza di un ospite ‘amico’, un personaggio che sarà in studio a raccontare ‘il suo Sanremo’ in una chiave leggera.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it