Il Volo a Roma nel 2021 per omaggiare Ennio Morricone

Il trio si esibirà con un gran grande concerto in piazza San Pietro

28 Ottobre 2020

ROMA – “La musica non si deve fermare”. Ne è convinto Il Volo, che con 8 mesi di anticipo ha annunciato in Campidoglio a Roma, alla presenza della Sindaca Virginia Raggi, un grande concerto tributo a Ennio Morricone. Il trio – Gianluca Ginoble, Ignazio Boschetto e Piero Barone – si esibirà il 5 giugno 2021 nella Capitale. Per la precisione a piazza Pio XII, con lo sfondo della Basilica di San Pietro.

“Il maestro merita una grande serata e un evento dedicato tutto a lui”, hanno sottolineato i ragazzi, che in quella notte ripercorreranno le musiche e i brani che più hanno segnato la sua vita e la sua carriera. “Morricone- ha detto Gianluca- è sempre stato fonte di ispirazione per noi. Abbiamo anche avuto modo di conoscerlo e di lavorare insieme a lui, soprattutto in studio quando eravamo bambini e stavamo registrando il nostro primo disco”.

Da sempre, infatti, Gianluca, Ignazio e Piero sono stati legati al maestro scomparso lo scorso 6 luglio. Già nel 2011 i tre si esibirono in piazza del Popolo a Roma con il brano ‘E più ti penso’ su un medley delle colonne sonore dei film ‘C’era una volta in America’ e ‘Malèna’, entrambe firmate da Morricone.

Salire sul palco ancora una volta per ricordarlo e cantare sulle sue note è, perciò, per Il Volo “motivo d’orgoglio e una grande responsabilità”.

In arrivo anche un disco tributo a Morricone

Il concerto, che sarà anticipato da un disco che prende il titolo dell’evento ‘Il volo tribute to Ennio Morricone’, sarà a ingresso gratuito e verrà trasmesso anche in diretta televisiva. Il Volo sta ancora preparando la scaletta, che si muoverà tra i pezzi più celebri della storia di Morricone. Dalle musiche di ‘The Mission’ a ‘Nuovo Cinema Paradiso’, passando per i brani non legati strettamente a un film. Ad aiutare i tre tenori nell’impresa tanti amici e ospiti, che verranno svelati più avanti.

‘Il Volo tribute to Ennio Morricone’ si colloca all’interno di ‘United for the world’, un format che coniuga musica e arti visive nato da un’idea di Thomas Errera, ideatore e organizzatore di eventi. Roma è al centro di questo progetto che vuole, attraverso l’intrattenimento, sensibilizzare su temi importanti come la salvaguardia del pianeta ma anche rilanciare le bellezze e la forza della città.

Il Volo insieme a Fedez, Shade e Ermal Meta per sostenere le maestranze della musica

L’annuncio del live dato da Il Volo con così tanto anticipo e in questo periodo critico per l’arte è per i ragazzi un modo per esprimere sostegno ai lavoratori del settore musica, in piena di difficoltà per il perdurare dell’emergenza Coronavirus: “In questi mesi- ha spiegato Piero- ci sono state diverse iniziative per attirare l’attenzione sui lavoratori dello spettacolo. Questo è il motivo per cui stiamo presentando il progetto con 8 mesi di anticipo. Vuole essere un messaggio di speranza e ottimismo”.

Il Volo, per sostenere da vicino le maestranze, è anche parte di un progetto lanciato da Fedez e sostenuto da artisti come Shade ed Ermal Meta. Insieme stanno lavorando per creare un fondo reale che possa aiutare quanti non percepiscono uno stipendio da mesi. 

2020-10-29T13:12:38+01:00