Debutto record per Il Collegio: miglior prima puntata di sempre

Debutto record per Il Collegio: miglior prima puntata di sempre

11,59% di share e oltre 2.5 milioni di spettatori
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Boom di ascolti per il debutto della quinta edizione de ‘Il Collegio‘. La prima puntata, andata in onda ieri in prima serata su Rai2, è stata la migliore delle edizioni passate con l’11,59% di share e un numero di spettatori pari a 2.520.451. Risultato che posiziona il docu-reality, realizzato in collaborazione con Banijay Italia, al terzo posto tra i programmi del martedi’ sera.

‘Il Collegio’ è di fatto il programma leader del prime time sul pubblico under 15 anni. Infatti nella fascia di età 11-14 anni ha totalizzato uno share complessivo del 54,0%. Un successo confermato anche sui social con oltre 338mila interazioni: è stato il programma più commentato della serata, primo nei trend di Twitter Italia e terzo in quelli mondiali (fonte Nielsen Italia). Lo show conferma così la propria capacità di attrazione nei confronti dei ragazzi e dei teenager, proponendosi come programma piùgiovane di tutta l’offerta generalista.

Ad animare la prima puntata della quinta edizione, un gruppo di futuri collegiali. Le ragazze sono state le prime a varcare i cancelli del collegio e dopo i primi test Sofia Cerio, Giulia Matera, Ylenia Grambone e Aurora Morabito hanno ottenuto la divisa ufficiale, tutte le altre rimangono sotto osservazione ancora per un po’. Tra i ragazzi, invece, a conquistare subito la divisa sono stati in cinque: Andrea Di Piero, Bonard Dago, Luca Zigliana, Alessandro Andreini e Rahul Teoli.

Nella puntata, però, ci sono state le prime delusioni e i primi addii. Infatti, non tutti sono riusciti a superare l’esame orale e a sottostare alle rigide regole del Collegio. Sono stati Mishel Gashi e Luca La Polla i primi eliminati.

‘Il Collegio 5’ è stato girato durante l’emergenza sanitaria e precedentemente al Decreto Legge n.125 del 7.10.2020. Il rispetto di protocolli, studiati appositamente, ha permesso di raccontare le storie dei ragazzi e di portare a termine il progetto in sicurezza. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it