Ciao Gigi Proietti, quel 'genio' di doppiatore si è spento a 80 anni

Ciao Gigi Proietti, quel ‘genio’ di doppiatore si è spento a 80 anni

Il grande attore è morto nel giorno del suo compleanno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Addio a Gigi Proietti: il grande attore è morto a Roma il 2 novembre, giorno del suo ottantesimo compleanno, per problemi cardiaci.

Dal teatro al cinema, dalla televisione al doppiaggio: nessun luogo dello spettacolo era sconosciuto a Proietti. Ha regalato al pubblico risate, riflessioni e personaggi indimenticabili.

Per il grande schermo, oltre ad essere apparso come attore, ha animato con la sua inconfondibile voce il Genio della lampada nel film d’animazione Disney ‘Aladdin’, Bryan il capospiaggia in ‘Happy Feet 2’, la voce del drago in ‘Dragonheart’, Sylvester Stallone in ‘Rocky’ del 1976 e in ‘F.I.S.T’ e Gandalf nella trilogia de ‘Lo Hobbit’.

Le ultime apparizioni sul grande schermo come attore sono state nel 2017 ne Il premio di Alessandro Gassmann e nel 2019 in Pinocchio di Matteo Garrone nei panni di Mangiafuoco.

DAL CINEMA ALLA MUSICA: GIGI PROIETTI VS LA SCENA MUSICALE CONTEMPORANEA 

Da Achille Lauro ai Thegiornalisti fino a Calcutta e Dark Polo Gang: Gigi Proietti recita i brani delle ‘canzoni di oggi’  alla finale di Italia’s Got Talent 2019. Ecco il video:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it