Kate Winslet in apnea per ‘Avatar 2’: batte record di Tom Cruise

Lei 7 minuti e 14 secondi. Lui 6 minuti

ROMA – In apnea per sette minuti e quattordici secondi. Questo è il record di Kate Winslet sott’acqua per preparare il ruolo scelto per lei in ‘Avatar 2’: l’atteso sequel diretto da James Cameron, al cinema nel 2022.

Volevo condividere questa foto di Kate Winslet dopo aver letto la sua intervista su The Hollywood Reporter: ‘Ho dovuto imparare a fare immersioni e stare in apnea per interpretare il mio nuovo ruolo in Avatar, ed è stato semplicemente incredibile. Il mio respiro più lungo è stato di sette minuti e quattordici secondi, una cosa da pazzi’, ha detto. Si interrompe, temendo di aver rivelato troppo del progetto top secret. ‘Oh no, in realtà, non posso dire altro. Sì, interpreto un individuo acquatico. Sono una persona acquatica’, è tutto ciò che aggiunge, spostandosi poi sulle lodi per Cameron“, ha scritto Landau su Instagram qualche giorno fa.

     Visualizza questo post su Instagram         

Wanted to share this photo of Kate Winslet after reading her interview in The Hollywood Reporter: “I had to learn how to free-dive to play that role in Avatar, and that was just incredible. My longest breath hold was seven minutes and 14 seconds, like crazy, crazy stuff.” She stops herself, afraid that she’s given away too much on the top-secret project. “Oh no, actually, I can’t. Yeah, I play a water person. I am a water person,” is all she will offer, instead shifting to praise of Cameron.”

Un post condiviso da Jon Landau (@jonplandau) in data:

Un risultato che supera quello di Tom Cruise sul set di ‘Mission: Impossible – Rogue Nation’. L’attore è rimasto in apnea per circa sei minuti. 

2020-11-02T14:03:11+01:00