No Time To Die, Lashana Lynch sarà la prima 007 della storia

No Time To Die, Lashana Lynch sarà la prima 007 della storia

L’attrice prenderà il posto di Daniel Craig
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È arrivata la conferma: Lashana Lynch sarà la prima 007 donna e di colore della storia. L’attrice prenderà il testimone da Daniel Craig (nei panni di James Bond da Casino Royale, uscito nel 2006) nella saga di No Time To Die.

A pochi giorni dalla morte di Sean Connery, interprete dell’inimitabile 007 che ha fatto la storia del cinema, la notizia è arrivata dalla stessa Lynch in un’intervista a Harper’s Bazaar, durante cui ha raccontato come Nomi, il personaggio che interpreta nel franchise più longevo del grande schermo, riuscirà a prendere il posto di James Bond e di come si sta preparando a questa scelta rivoluzionaria, anche a seguito degli hater che non hanno preso bene la notizia del suo futuro ruolo da 007.

Sono una donna nera. Se fosse stata scelta una qualsiasi altra donna nera per il ruolo, sarebbe stata oggetto dei stessi discorsi e avrebbe subito gli stessi attacchi e gli stessi abusi. Devo solo ricordare a me stessa che la discussione è in atto e che sono parte di qualcosa che sarà molto rivoluzionario“.

L’attrice, inoltre, promette che cercherà di portare l’esperienza ‘black’ in ogni sua interpretazione al fine di ricreare sullo schermo una esperienza realistica. Per lei “l’esperienza Black che sto presentando deve essere autentica al 100%”.

No Time To Die, diretto da Cary Joji Fukunaga, dopo molti rinvii a causa del Covid, dovrebbe arrivare nelle sale il 2 aprile 2021. Tra le new entry nel cast ci sono Rami Malek, nel ruolo del misterioso villain Safin, e Ana de Armas in quello di Paloma, un’agente della CIA. Mentre tra i ritorni ci sono Lea Seydoux, Christoph Waltz, Jeffrey Wright, Ben Whishaw, Naomie Harris e Ralph Phiennes.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it