Scuola, al via la venticinquesima edizione di Orientamenti

Scuola, al via la venticinquesima edizione di Orientamenti

Dal 10 al 12 novembre il più grande salone italiano sull’orientamento, sulla formazione e sul lavoro promosso da Regione Liguria
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Al via la venticinquesima edizione di Orientamenti – quest’anno interamente digitale dall’10 al 12 novembre – il più grande salone italiano sull’orientamento, sulla formazione e sul lavoro promosso da Regione Liguria. Quest’anno si svolgerà tutto grazie alla piattaforma www.saloneorientamenti.it, un luogo di incontro innovativo e flessibile, creato su misura e nato in un anno in cui l’emergenza Covid ha avvicinato l’Italia alla digitalizzazione e ha spinto Orientamenti a cambiare pelle, per diventare un salone fruibile ovunque ci si trovi.

Interattiva e coinvolgente, la piattaforma è stata completamente progettata e sviluppata per rispondere alle esigenze di Orientamenti e propone ai visitatori un’esperienza unica. Iscrivendosi, l’utente viene indirizzato in base alle sue aspirazioni e ai suoi interessi e, mediante un sistema di tag, accompagnato lungo un percorso immersivo e personalizzato tra espositori, eventi, webinar con esperti di settore e incontri in streaming da non perdere: un vero e proprio tour virtuale confezionato su misura. Grazie alla piattaforma si potrà navigare tra gli stand in 3D, chattare o fissare video call con i referenti di scuole, università, aziende e istituzioni.

Il Tour virtuale riproduce gli stand in tre dimensioni per rendere “reale” l’esperienza immersiva all’interno del Salone. Attraverso un meccanismo di gamification gli utenti possono, inoltre, accedere al gioco Orientamenti che li porta a esplorare le quattro aree attorno alle quali è strutturato l’evento. Scopo del gioco è ottenere il Talismano dei Progetti Futuri ed essere guidati nelle proprie scelte per gli anni a venire.

Le aree tematiche dell’evento sono quattro.

  • Attraverso l’area arancione – conosci te stesso – si accede alla “Stranger Room”, un video gioco alla scoperta di se stessi, con prove e stimoli per scoprire i propri limiti e imparare a conoscerli e superarli, partecipando ai test sull’orientamento e parlando con gli orientatori.
  • Nell’area verde – conosci il lavoro – si scopre come le aziende affrontano il cambiamento, seguendo webinar-laboratori delle imprese e il progetto “Check out: are you ready?”, una serie di seminari dedicati agli studenti di medie e superiori, durante i quali i partecipanti scoprono, mediante test divertenti, le professioni più in linea con le proprie competenze.
  • L’area rossa – conosci la società – è stata ideata per scoprire come evolve la società e come si gestisce il cambiamento anche attraverso l’impegno sociale e civile, il volontariato e lo stile di vita sano grazie allo sport. È un’area che aiuta anche a conoscere la cultura dello sviluppo sostenibile e dell’economia circolare.
  • Nell’area blu, infine, – conosci la formazione – si scopre come cambiano il modo di apprendere ed i percorsi formativi grazie alle nuove tecnologie ed alla didattica a distanza.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it