Apple presenta la nuova generazione di Mac con chip M1

Apple presenta la nuova generazione di Mac con chip M1

Parola d'ordine velocità
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Un nuovo ‘MacBook Air’, un ‘MacBook Pro’ da 13 pollici e un ‘Mac mini’, tutti alimentati dal rivoluzionario chip ‘M1’. Sono queste le novità presentate da Apple, che introduce nel suo parterre di prodotti una nuova generazione di Mac, la cui parola d’ordine è velocità.

“L’introduzione di tre nuovi Mac con il rivoluzionario chip ‘M1’ di Apple rappresenta un cambiamento coraggioso che richiedeva anni e segna un giorno davvero storico per Mac e per Apple”, ha affermato Tim Cook, CEO di Apple.

Combinato alla rinnovata versione del sistema operativo macOS, ‘Big Sur’, il chip ‘M1’ offre prestazioni potenziate, tra cui una CPU fino a 3,5 volte più veloce, una GPU fino a 6 volte più veloce e capacità di machine learning fino a 15 volte più veloce. A queste si aggiungono una durata della batteria fino a 2 volte più lunga rispetto a prima e la più grande raccolta di app mai realizzata per Mac.

Dalla modifica delle foto di famiglia all’esportazione di video per il web, ‘M1’ apporta notevoli miglioramenti sul nuovo ‘MacBook Air’, rendendolo più veloce e prestante delle versioni precedenti.

Con l’introduzione del rivoluzionario chip, anche il ‘MacBook Pro’ da 13 pollici, il notebook professionale più popolare di Apple, diventa ancora più potente. Fino a 5 volte più veloce della generazione precedente, la GPU a 8 core consente agli utenti di godere di prestazioni grafiche super fluide, sia che stiano progettando un gioco o un nuovo prodotto.

Miglioramenti notevoli anche sul ‘Mac mini’, il computer desktop di Apple, che con ‘M1’ accelera i carichi di lavoro impegnativi, consentendogli di affrontare con facilità attività ad alta intensità di prestazioni come il rendering 3D complesso.
Il nuovo MacBook Air ha un prezzo di partenza di 1159 euro, il MacBook Pro da 13 pollici parte da 1479 euro e il Mac mini da 819 euro.
I nuovi dispositivi saranno disponibili a partire dal 17 novembre. E’ già possibile effettuare il pre-ordine su apple.com e nell’App store.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it