A mezzanotte play! Ecco la nuova musica fuori oggi

A mezzanotte play! Ecco la nuova musica fuori oggi

Dai nuovi dischi di Negramaro e M¥SS KETA ai singoli di Gazzelle e Quentin40
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Giovedì significa solo una cosa: a mezzanotte escono tutti i nuovi singoli e gli album. Dai nuovi dischi di Negramaro e M¥SS KETA ai singoli di Gazzelle e Quentin40.

I singoli

Pinguini Tattici Nucleari rilasciano una nuova anteprima del loro prossimo EP, “Ahia!”, in uscita il 4 dicembre. Arriva su tutte le piattaforme “Scooby Doo”, una canzone immersa tra citazioni e riferimenti senza tempo.

Quentin40, dopo la firma con Island Records, torna con “Dare Gas (Veloce)”, il nuovo singolo. Il brano segna il ritorno del rapper ma, al tempo stesso, rappresenta l’inizio di un percorso nuovo, una vera e propria rinascita musicale. A distanza di oltre un anno dall’ultimo progetto solista il giovane rapper romano, autore del singolo di grande successo “Thoiry”, ricompare sulla mappa con un pezzo che rivela una nuova sensibilità, un racconto maturo e definito del proprio mondo interiore.

Si intitola ‘Scusa’ il nuovo singolo di Gazzelle. Ad annunciarlo lo stesso cantautore sui suoi canali social. Il brano arriva dopo il precedente ‘Destri’ e dopo il rilascio a sorpresa di “Lacri-ma”. 

Si intitola “La depressione è un periodo dell’anno” il brano inedito che Willie Peyote rilascia per Virgin Records/Universal Music Italia. La canzone è una fotografia amara di questo periodo di difficoltà, raccontata con i modi e i toni di chi ha fatto dell’accusa sociale e della descrizione della nostra società uno dei capisaldi del suo lavoro artistico.

“Va tutto bene” è il brano di Angelina Mango, il primo singolo estratto dal suo EP d’esordio “Monolocale” (etichetta Disincanto/distribuzione Believe). Nel brano una consapevolezza nata dalle circostanze: un verbo al presente che rimanda all’istante in cui si fanno i conti con se stessi e si prende per mano la persona riflessa allo specchio, quella con cui, d’altronde, ci si confronta tra le pareti di un monolocale sul Naviglio Grande.

Fabio Curto pubblica “La terra dei miei figli”. Il brano anticipa nuovi inediti che saranno rilasciati nei prossimi mesi e segue “Domenica”, la canzone con cui il cantautore ha vinto Musicultura 2020.

“Superman” è il terzo singolo ufficiale di FEA (acronimo di Freestyle Elite Agency), collettivo nato nel 2019 e che riunisce i migliori freestyler italiani. Prodotto da James Logan, noto per le collaborazioni con il format Real Talk, il brano vede alternarsi alla voce John Durrell, Bruno Bug e Blnkay. “Superman” è un brano introspettivo che, in quest’epoca in cui imperano pose e finzione, celebra la genuinità.

I dischi

Dopo un anno in cui chiusura è stata la parola d’ordine M¥SS KETA torna con un ep che sconfina oltre ogni immaginazione, ‘Il cielo non è un limite’, fuori per Island Records/Universal Music Italy. Sette le tracce che riportano sulla scena una M¥SS ‘più signora’ e più che mai desiderosa di sperimentare con la vocalità e i suoni. Senza limiti appunto e, proprio per questo, libera di cantare recitando con grande teatralità, come fa nell’intro dal titolo omonimo, o in greco antico come, invece, è possibile sentire in ‘Diana’, il brano in duetto con Priestess.


A tre anni di distanza dal loro ultimo disco, i Negramaro tornano con ‘Contatto’, il loro decimo lavoro di studio, su tutte le piattaforme e nei negozi per Sugar Music. Il gruppo salentino regala ai fan un concept album sul cambiamento, in tutte le sue accezioni. Dodici le tracce che gridano il desiderio della band di un ritorno a un’umanità che si è ridotta all’osso nell’era digitale e che è ancor di più logorata dall’emergenza Coronavirus. Il disco è stato anticipato dalla title track, per la terza settimana consecutiva alla numero uno dell’airplay radiofonico. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it