Ho scoperto che mia madre ha una relazione con un altro uomo….

Ho scoperto sull’account facebook di mia madre, che ha una relazione con un altro uomo. Leggere tutto mi ha creato un grande disgusto, mi sento tradita, vuota, arrabbiata. Ma non so cosa fare devo affrontare lei, devo parlare con mio padre, devo proteggere la mia famiglia. Non so veramente cosa fare. Aiutatemi mi sta crollando il mondo addosso.

Anonima


Cara Anonima,
comprendiamo come possa sentirti adesso, come possano crollare alcune certezze, dopo aver scoperto qualcosa che ti ferisce profondamente. Probabilmente l’insieme di sensazioni e sentimenti che provi adesso tra cui rabbia, disgusto, vuoto, senso di tradimento, sono sensazioni intense dovute anche al non riuscire a spiegarti come sia possibile tutto ciò; forse senti venir meno il senso di famiglia in cui credi ed anche la fiducia che riponi in tua madre. 
Tuttavia crediamo che  potresti trovare uno spazio privato per parlare con tua mamma e affrontare l’argomento, dicendole quello che hai scoperto e come ti senti tu in quanto figlia.  Forse non sarà facile per te parlarle, ma sarebbe importante chiarire con lei l’interpretazione che hai dato a quello che hai letto, quindi ascoltare le sue parole. Sarebbe prima di tutto importante che tua madre sapesse che tu hai visto il suo profilo Facebook, per poi decidere lei autonomamente, in quanto moglie, come gestire tempi e modalità con cui eventualmente parlare con tuo padre.  Seppur adesso ti senti profondamente ferita e arrabbiata, dovresti cercare di mantenere il ruolo di figlia e lasciare che lei decida come gestire tutto ciò senza farti carico di responsabilità che non ti spettano.

Non è sempre facile comprendere come possano innescarsi queste dinamiche, tra l’altro a volte gli adulti possono ferire i figli involontariamente, non considerando le possibili ricadute delle dinamiche di coppia su di loro.
Adesso prenditi un tempo per ritrovare un po’ di calma e riflettere su come superare la confusione e la sofferenza che provi adesso, per poi trovare la strada per parlare con tua mamma. 
Se pensi che possa aiutarti, potresti anche rivolgerti allo sportello d’ascolto della tua scuola, se presente, oppure a un adulto di cui ti fidi e che può aiutarti a gestire la situazione, poichè in questo momento non puoi assumerti il peso di tutto questo da sola.
Se hai bisogno, torna a scriverci,

Un caro saluto!

17 Novembre 2020