VIDEO| Andrea Nuzzo racconta Sii come Bill Magazine

VIDEO| Andrea Nuzzo racconta Sii come Bill Magazine

Il creatore del celebre stickman dà vita a un portale con contenuti anticonvenzionali, obiettivo far tornare di moda l'intelligenza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – A cambiare la vita di Andrea Nuzzo, laureando in Comunicazione Digitale alla Sapienza di Roma, è stato Bill. Per chi si chiedesse chi fosse, “Sii come Bill” è l’omino stilizzato che sui social dispensa consigli e fa molta ironia, con garbo e acume. I meme ormai virali da circa cinque anni, oggi sbarcano dai nuovi media (Facebook e Instagram per capirci) ai media tradizionali. Cliccare dunque siicomebillmagazine.it per scoprire la nuova missione di Andrea Nuzzo. Lui stesso ci ha raccontato il perché di questa sfida, in primis lavorare in team e approfondire la direzione già presa: combattere le fake news e far tornare di moda l’intelligenza.

A far parte della redazione ci sono gli unfluencer, cioè influencer unconventional impegnati in rubriche dal forte senso civico e dall’alto valore etico, con l’obiettivo di essere utili ai lettori. Sii come Bill Mag condivide insomma contenuti positivi, legati all’attualità e alla cultura e, nel suo essere non convenzionale, c’è anche il modo di farlo: un talk show dal nome UniDiversità su Twitch e articoli da ascoltare oltre che da leggere grazie alla modalità podcast.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it