Elodie regala corsi STEM ai bambini del suo quartiere

Elodie regala corsi STEM ai bambini del ‘Quartaccio’ di Roma

La cantante: "Sognare è importante, ma avere gli strumenti per farlo ancora di più”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  “Avevo un sogno da bambina e grazie alla mia passione sono riuscita a realizzarlo. Sognare è importante, ma avere gli strumenti per farlo ancora di più”.  Elodie scrive così sulla sua pagina Instagram, e poi aggiunge: “Per questo sono felice di comunicarvi che ho deciso di regalare dei corsi STEM, curati da Digital Education Lab, a tutti i bambini del Quartaccio. […] E chissà, magari un giorno questi bambini riusciranno a costruire un razzo per arrivare fin lassù…”. Questa chiosa non a caso: nella foto postata c’è lei ritratta insieme a due bambini, tutti e tre con lo sguardo speranzoso rivolto al cielo.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Elodie (@elodie)


Le reazioni degli utenti non si fanno attendere: sono molte le congratulazioni e le parole di orgoglio nei confronti della cantante. Fabio Balsamo dei The Jackal commenta: “Non si può essere una
grande cantante se non si è anche una grande donna”. Il fidanzato e rapper Marracash le lascia un cuore.

L’ acronimo inglese STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) sta ad indicare lo studio delle quattro discipline della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica. I corsi saranno rivolti ai bambini e ai ragazzi dell’Istituto Pio La Torre del Quartaccio, quartiere di Roma dove Elodie ha girato recentemente il videoclip di “Volo Via”, canzone ufficiale del film d’animazione cino-statunitense “Over the Moon – Il fantastico mondo di Lunaria”, rilasciato sulla piattaforma Netflix USA il 16 ottobre 2020 e disponibile anche in Italia una decina di giorni dopo.

Al Quartaccio Elodie è legata personalmente: è lì che è cresciuta, nell’estrema periferia della Capitale, affrontando situazioni non sempre facili. Ne ha parlato lei stessa lo scorso febbraio in una video-intervista rilasciata a Noisey Italia, in cui ha raccontato anche di infanzia, adolescenza, sogni, pregiudizi e musica.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it