Educazione civica, Filippo Grandi (UNHCR) incontra studenti online

Il 3 dicembre secondo appuntamento di 'Viva la Costituzione'
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Sarà Filippo Grandi, capo dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, a dialogare online con le scuole del territorio di Verona, giovedì 3 dicembre 2020 alle 11, nell’ambito del progetto di formazione a distanza ‘Viva la Costituzione’, promosso dalla rete ‘Scuola e Territorio: Educare insieme’ in collaborazione con DeA Planeta Libri e condotto a cadenza mensile dallo scrittore Andrea Franzoso, autore del libro ‘Viva la Costituzione’ (De Agostini).

‘Esserci: con e per i rifugiati’, questo il titolo dell’incontro con Grandi, promette di essere un’occasione per studenti e docenti di ascoltare, dalla viva voce del primo italiano a capo dell’UNHCR, esperienze dirette e informazioni approfondite legate al tema dei rifugiati nelle aree più critiche del mondo e, più in generale, degli stranieri nella nostra società occidentale.

Oltre seimila studenti e centinaia di docenti dalle scuole di vari ordini e gradi di Verona e Provincia ma anche del Piemonte e della Puglia hanno già partecipato all’incontro inaugurale dello scorso ottobre con il procuratore della Repubblica Raffaele Cantone sul tema della corruzione. 

Proprio nell’anno in cui l’educazione civica è rientrata a far parte dei programmi scolastici, il progetto – che vede l’istituto veronese ‘Copernico-Pasoli’, capofila della Rete, in prima linea nell’organizzazione del calendario di incontri mensili nell’arco di tutto l’anno scolastico – mira a fare emergere il racconto di una Costituzione ‘viva’ e concreta grazie alla formula del dialogo-intervista ad autorevoli protagonisti di storie vissute di cittadinanza responsabile.

Le videoregistrazioni degli incontri saranno disponibili come materiale di approfondimento e, alla fine del percorso, gli studenti potranno consolidare i contenuti appresi per sviluppare il proprio percorso di cittadinanza attiva e consapevole.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Redazione Diregiovani
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it