Australia, coppia di pinguini gay ‘dà alla luce’ il secondo pulcino

Sphen e Magic genitori per la seconda volta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Sphen e Magic sono di nuovo papà. La coppia di pinguini maschi del Sea Life Aquarium di Sydney ha dato il benvenuto al suo secondogenito, un adorabile pulcino in ottima salute. Soprannominati ‘Sphengic’, i due pinnipedi sono già orgogliosi genitori di Lara, e oggi tornano a festeggiare la loro nuova paternità.

“Se una delle nostre coppie ha troppe uova o non è brava a prendersi cura delle proprie uova, a volte le doniamo ad altre coppie come Sphen e Magic”, ha spiegato il portavoce dell’Acquario. “Abbiamo dato a Sphen e Magic un uovo da incubare perché hanno dimostrato di essere buoni genitori in passato”.
Grazie alla loro dedizione e alle loro cure amorevoli, l’uovo si è schiuso il 22 novembre scorso, rendendoli nuovamente genitori.

Sphen e Magic sono due esemplari maschi di pinguini Papua, innamorati dal 2018. Con l’arrivo della stagione dell’accoppiamento, la coppia inseparabile ha da subito manifestato il desiderio di paternità, raccogliendo ciottoli per costruire il nido dove accogliere l’uovo da covare.

Per non escludere i due “piccioncini” dalle dinamiche di gruppo, lo staff decise di donargli un uovo finto. Sphen e Magic covarono a turno, senza sosta e con tanto amore.
Una dedizione che non passò inosservata e che spinse lo staff ad affidargli un vero e proprio uovo, preso da un’altra coppia che ne aveva due.

Dal loro amore, il 19 ottobre 2018, è nata Lara, oggi un pinguino indipendente e adulto.

Sphen e Magic non sono gli unici esemplari di pinguini gay a diventare genitori in cattività.
Prima di loro, nel 2000, Roy e Silo della specie pigoscelide antartico hanno covato un uovo con successo allo zoo di Central Park, New York. Il loro figlio, un maschietto in ottima salute chiamato Tango, è diventato protagonista del libro per bambini “And Tango Makes Three”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it