Mahmood stilista per Yoox ma ecco perché tutti lo criticano

Il cantautore continua ad essere bersagliato dai commenti negativi

ROMA –  Una collezione “per celebrare la bellezza della condivisione e dire stop al bullismo, di qualsiasi natura”. Era nata con questo intento la capsule collection disegnata da Mahmood per Yoox, realizzata nell’ambito del progetto “Holiday Beats”, che punta a sensibilizzare – con l’aiuto di artisti di tutto il mondo – su tematiche come moda e sostenibilità, diversità, inclusione e diritti delle donne.

Eppure il vincitore di Sanremo 2019 è finito nell’occhio del ciclone, bersagliato dai commenti negativi sui social. Con l’operazione Mahmood sostiene il MOIGE, il Movimento Italiano Genitori per supportare La onlus sostiene i minori ma si è espressa più volte con pareri contrari verso la comunità LGBT+.

     Visualizza questo post su Instagram           

Un post condiviso da Mahmood (@mahmood)

Negli anni l’associazione ha anche chiesto la censura di numerosi cartoni animati Anni 80/90 – Sailor Moon, Rossana, Lady Oscar e Dragon Ball – perché contenenti riferimenti all’omosessualità e sequenze di nudo.

Mahmood, da sempre simbolo di inclusività e inclusione, avrebbe quindi peccato, secondo i numerosi utenti, di leggerezza. E il web, si sa, non perdona. 

In pratica questo non fa niente sul sociale, ha deciso si fare la sua prima uscita sul tema con il MOIGE. pic.twitter.com/0DF66xo3nA

— Solodallamente (@solodallamente) December 4, 2020

Mahmood che sostiene il Moige. Fermate il gioco, non ho capito. pic.twitter.com/pP6aBLnta1

— Francesco Canino (@fraversion) December 4, 2020

In che senso mahmood sta facendo una raccolta fondi per quelli che censuravano sailor moon nel 2000 pic.twitter.com/4vX3tBKUyo

— zelcher (@tom_zelcher) December 4, 2020

2020-12-04T14:17:31+01:00