Vintage, design e curiosità: l'East Market di Milano lancia l'e-commerce

Vintage, design e curiosità: l’East Market di Milano lancia l’e-commerce

Stand digitali per fare shopping 24 su 24 con oggetti per tutte le tasche. Una selezione che strizza l’occhio anche alla generazione Y
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Roma – L’appuntamento domenicale nei capannoni di Zona Ventura, a Milano, è un’istituzione. Cliccare alla voce East Market per scoprire un mondo fatto di design, artigianato, vintage e second hand. Un punto di ritrovo e di riferimento per meneghini e non solo che nel 2020 ha spento sei candeline. Il modo migliore per festeggiare è stato il lancio, pochi giorni fa, del nuovo marketplace Eastmarketplace.com.

Perfettamente in linea con lo spirito londinese che ha ispirato il concept iniziale, il marketplace ospiterà – come da tradizione – oggetti dal design unico che coniugano il gusto tipicamente milanese a quello internazionale.

Tra gli stand digitali: antiquariato, modernariato, vintage, second hand, sneakers, dischi, curiosità e vecchie collezioni, con il plus rispetto alla versione tradizionale di poter far shopping 24 su 24 – non solo una volta al mese – e di poter disporre di un network internazionale di venditori e collezionisti, sempre accuratamente selezionati.

Rendere il vintage contemporaneo e democratico resta la mission di East Market, che nella nuova versione digitale offrirà una selezione di oggetti per tutte le tasche che volutamente strizza l’occhio anche alla generazione Y, trend setter e opinion leader dell’immediato futuro.

Il nuovo marketplace offrirà, inoltre, l’opportunità di viaggiare nel tempo e nello spazio, anche ospitando nuovi contenuti editoriali –  tutti in linea con il tone of voice funny e POP tipico di East Market – e alcune rubriche fisse come: Il venditore del mese, la Hit parade dei vinili, I pezzoni oltre alla trasposizione digitale delle aree Food&Beverage, tramite ricette  e curiosità, per ristorare i visitatori.

East Market con questo nuovo progetto vuole enfatizzare anche la sua anima green e plastic free ponendo l’accento sul second hand: l’usato che fa bene al pianeta perché come dice il motto stesso alla base del progetto: Everything is old is new again!

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it