I miei genitori non vogliono farmi uscire per paura del covid…

Ciao esperti mi chiamo Giulia ho 13 anni e vi scrivo perché i miei genitori non vogliono farmi uscire per paura del covid. Adesso con la nuova legge hanno anche ragione, ma prima non capivo proprio perché. A casa sto malissimo, tutto il giorno davanti al computer a studiare e se ho un’ora
libera non posso nemmeno raggiungere i miei amici. È tutta una scusa per controllarmi sembra che non vedevano l’ora che succedeva una roba del genere per chiudermi a casa. A volte sono così arrabbiata e depressa che vorrei farla finita non vedo l’ora che ricomincia la scuola almeno posso
uscire la mattina mi sembra di essere in trappola. Come posso fare per riprendermi un po’ di libertà cosa devo dirgli per farglielo capire quanto è importante per me vedere i miei amici?

Giulia, 13 anni


Cara Giulia, 
ti sei soffermata tanto su questa sensazione di sentirti continuamente in gabbia. Sicuramente il momento storico non aiuta e amplifica della paure genitoriali. Ma è importante allo stesso tempo riuscire a trovare uno spazio di dialogo dove contemplare tutte le esigenze. Ovviamente nel rispetto delle norme ristrettive per la pandemia. Ci sembra di capire che anche prima c’erano delle restrizioni a casa che ora si siano irrigidite ancora di più. Hai mai provato a parlare con loro di come ti senti realmente, del tuo disagio di stare sempre seduta davanti ad un pc, e da questa mancanza di socialità?… Magari potreste concordare insieme delle regole che possano soddisfare tutti.  E’ vero che ci sono delle disposizioni molto rigide per entrare in contatto con gli altri, tuttavia questo non è completamente vietato. Se senti che ciò avviene con fatica, se senti che la tua rabbia e la tua profonda tristezza possano portarti ad agire in maniera sconsiderata, chiedi loro di poter affrontare queste difficoltà con uno psicologo. Quest’ultimo potrebbe esserti d’aiuto per favorire la comunicazione nella tua famiglia e per trasformare la rabbia in energia per svolgere le tue attività.
Un caro saluto!

2021-01-04T12:31:36+01:00