È nata Nieves, la tigre bianca del Bengala che ha sciolto il cuore del web

Ad allevarla la moglie del direttore dello zoo, dopo che la madre ha rifiutato la cucciola

ROMA – Bianca, dolcezza irresistibile, pelo morbidissimo, musetto e zampette che farebbero sciogliere anche il regno di ghiaccio di Elsa di Frozen. Lei è Nieves (‘neve’ in spagnolo), la tigre bianca del Bengala nata in uno zoo in Nicaragua. Il direttore Eduardo Sacasa ha detto che Nieves, che ha poco più di una settimana, è stata la prima tigre bianca del Bengala nata nella nazione centroamericana.

La cucciola è stata accudita dalla moglie del direttore, Marina Argüello, dopo che la madre della piccolina l’ha rifiutata. Coccole e latte di capra caldo ogni tre ore per la dolcissima Nieves. 

     Visualizza questo post su Instagram           

Un post condiviso da BBC News (@bbcnews)

La colorazione bianca è il risultato di un gene recessivo . La madre di Nieves, Dalila, è portatrice del gene, che aveva ereditato da suo padre, una tigre bianca del Bengala. Ora si trovano esclusivamente nei programmi di riproduzione in cattività in cui a volte vengono incrociati per mantenere il caratteristico colore della pelliccia. Questo però causa danni alla salute di questi felini, probabilmente per via della consanguineità selettiva, come problemi alla vista e deformità.

Nieves non è l’unica tigre bianca nello zoo. A maggio 2019, il direttore Sacasa ha accolto l’arrivo di Osma e Halime, due cuccioli di tigre bianca donati da uno zoo del Messico.

2021-01-07T11:20:10+01:00