TikTok, nuova stretta sulla privacy dei giovani utenti

Tra le novità, account degli under 16 privati di default
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Account privati di default per garantire maggiore sicurezza ai minori di 16 ann, limitando la possibilità di fruire dei contenuti ai soli follower approvati.  Sono solo alcune delle novità di un ampio pacchetto di misure messe in atto da TikTok, a partire da oggi, per promuovere maggiori standard in materia di privacy degli utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni. 

Le ulteriori modifiche lanciate dalla piattaforma includono:

  • Limitazioni a chi può commentare i video creati da utenti dai 13 ai 15 anni. Questi ultimi possono ora scegliere tra ‘Amici’ o ‘Nessuno’, mentre è stata rimossa l’opzione ‘Tutti’.
  • Modifiche alle impostazioni dei Duetti e della funzione Stitch al fine di renderli disponibili solo per contenuti creati da utenti con o più di 16 anni. Per gli utenti tra i 16 e i 17 anni, l’impostazione di default di queste funzioni è ora su ‘Amici’.
  • Possibilità di scaricare soltanto i video creati da utenti con più di 16 anni. Gli altri utenti possono decidere se consentire il download dei loro video; mentre, per coloro tra i 16 e i 17 anni, l’impostazione è di disattivata di default, ma possono decidere di attivarla.
  • Impostazione di default su “Off” dell’opzione “Suggerisci il tuo account agli altri” per gli utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it