Sarah Thomas arbitro al Super Bowl, è la prima donna nella storia della NFL

L'evento è l'ultimo dei traguardi della 47enne, da 6 nella lega
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Per la prima volta nella storia della NFL sarà una donna ad arbitrare il Super Bowl. Si tratta di  Sarà Sarah Thomas, 47enne nella lega già da 6 anni. “Sarah ha fatto la storia”, ha detto il vicedirettore della NFL Troy Vincent Sr annunciando la nomina. E, in effetti, quella che ormai dovrebbe essere la norma oggi sa di conquista.

La Thomas aveva già partecipato ai playoff e sarà la terza volta in campo al Super Bowl ma non era mai stata alla guida della crew che dirige l’evento più atteso dell’anno. Questa volta, infatti, Sarah sarà a capo di 7 uomini: Carl Cheffers, Fred Bryan, Rusty Baynes, James Coleman, Eugene Hall, Dino Paganelli e Mike Wimmer. “Il suo è un traguardo meritatissimo– ha aggiunto Troy Vincent Sr- ha fatto molto bene in queste stagioni”.

E di barriere Sarah – mamma di tre figli – ne ha infrante. Tra le altre cose è stata la prima donna a dirigere una gara in una divisione scolastica in Missisipi, il primo arbitro donna a guidare una gara di football al college e la prima a ottenere un posto “fisso” nella NFL.

L’appuntamento è ora al 7 febbraio per la sfida che si terrà al Raymond Hames Stadium di Tampa in Florida. C’è grande attesa ed entusiasmo per il debutto dell’arbitro e per la serata che vedrà esibirsi durante l’halftime The Weeknd.

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Giusy Mercadante
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it