La 16enne Maya Weug è la prima pilota donna in Ferrari Driver Academy

Correrà la prossima stagione in Formula 4
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – È la 16enne Maya Weug, di origine belga e tedesca, la prima pilota donna che entra a far parte della Ferrari Driver Academy. La scelta è avvenuta poco fa con l’annuncio attraverso i social, al termine del progetto FIA ‘Girls on Track – Rising Stars’, l’iniziativa voluta dalla FIA Women in Motorsport Commission, in collaborazione con la Ferrari Driver Academy (FDA), che aveva come obiettivo promuovere l’automobilismo femminile e supportare le ragazze di maggior talento di età compresa fra i 12 e i 16 anni nel loro percorso verso una carriera da pilota professionista.

Weug, che avrà dunque la possibilità di entrare a far parte dell’Academy di Maranello e la prossima stagione correrà in Formula 4, ha battuto la concorrenza di Julia Ayoub, 15 anni, Antonella Bassani, 14, e Doriane Pin 16, che nelle scorse settimane sono state impegnate in una serie di prove di valutazione che hanno testato le capacita’ reattive e di resistenza di ciascuna, le loro attitudini, le caratteristiche fisiche e la predisposizione mentale alla gestione di una vita sportiva intensa, dentro e fuori la pista.

Le ragazze si sono anche cimentate al simulatore e nelle ultime due giornate si sono dedicate unicamente alla guida in pista a Fiorano, al volante di una monoposto di Formula 4 equipaggiata con gomme Pirelli identiche a quelle in uso nel campionato italiano.

“Sono felicissima, non ho parole per dire quanto. Si realizza un sogno, è stata un’esperienza fantastica e ho imparato moltissimo. Grazie a tutti”, le primissime frasi di Maya, emozionata durante l’annuncio social.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Giusy Mercadante
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it