ANTICIPAZIONI| La Caserma, arrivano otto nuovi ragazzi

ANTICIPAZIONI| La Caserma, arrivano otto nuovi ragazzi

Appuntamento questa sera su Rai2
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Questa sera si torna a Levico con i 21 ragazzi protagonisti de La Caserma, il docu-reality di Rai2 prodotto in collaborazione con Blu Yazmine.

LE ANTICIPAZIONI DE LA CASERMA

Nel secondo appuntamento, in onda questa sera alle 21.20 su Rai2, arrivano in caserma otto nuovi ragazzi, pronti a indossare la divisa militare: Denis Brioschi, Elia Giorgio Cassardo, Emanuele Cimadoro, Carmelo Matteo Corsaro, Andrea Giovanni Fratino, Simone Peroni, Matteo Rizzolo e Andrea Antonio Rosa, che per prima cosa dovranno mostrare agli istruttori le loro doti fisiche, attraverso una serie di prove ginniche.  

Dopo una inziale serie di incomprensioni, invece, toccherà ai veterani de La Caserma istruire a dovere gli otto nuovi arrivati sulle regole di comportamento.

Per i 21 ragazzi tante novità. Verranno introdotti il servizio di piantone notturno e l’attività di svago allo spaccio, dove sarà finalmente concessa anche qualche birra. Apprenderanno, inoltre, l’arte del camouflage, prima di venire suddivisi in tre squadre che dovranno sostenere come prima prova di gruppo la corsa zavorrata. Sarà un’esercitazione dura che metterà alla prova alcuni di loro, ma l’importante è dare il massimo e collaborare, poiché verrà decretata una squadra vincitrice. Con l’imposizione del lavoro a squadre, le divergenze tra i ragazzi si attenuano e cominciano anche a sbocciare nuovi amori. 

CONOSCIAMO MEGLIO I NUOVI OTTO PROTAGONISTI DE LA CASERMA

LA CASERMA TRA ADVENTURE E ROMANZO ESPERIENZIALE

Il programma, che non ha alcuna collocazione temporale, è un mix tra romanzo esperienziale e adventure, con l’idea di raccontare i ventenni del 2020 che gli autori del programma descrivono come “una generazione profondamente matura, capace di leggere la tradizione, proiettarsi nel futuro e ben consapevole di se stessa”. Tra i 18 e i 23 anni, i protagonisti sono ragazzi ‘comuni’. Studenti, lavoratori o appartenenti alla sempre più nutrita categoria dei ‘neet’, i giovani inattivi che non studiano e non cercano un lavoro.

Attraverso un training ispirato alla disciplina militare, i protagonisti si troveranno ad affrontare duri addestramenti, percorsi ginnici, corse zavorrate, camouflage, escursioni in esterna, e poi suggestive arrampicate e spettacolari traversate di un ponte tibetano.  Questi giovani avranno trenta giorni per superare i propri limiti, per crescere e diventare un po’ più adulti. Scopo del programma sarà la formazione di un gruppo solidale e unito: ciascuno dei protagonisti dovrà sviluppare il ‘senso del fare’ – sfruttando le capacità e superando le divergenze – per un unico obiettivo, essere una squadra. Lo scenario, particolarmente affascinante per la stagione invernale, sarà Levico, in provincia di Trento, con una struttura adibita a caserma, trasformata per l’occasione in un set unico per un percorso di addestramento duro e a contatto con la natura. La location è immersa nel verde, circondata da boschi, lambita da un fiume, vicino a un lago e sovrastata da una spettacolare cima montuosa. Il centro è composto di quattro edifici e di un piazzale esterno per le esercitazioni. 

LA CASERMA, GLI ISTRUTTORI

Quindici ragazzi e sei ragazze appena maggiorenni, provenienti da tutta Italia, che non hanno mai sperimentato un mondo senza internet e social media, vivranno per un mese un’esperienza estrema e sconosciuta. Una sfida per mettersi alla prova, per imparare a credere nel gruppo e nell’amicizia. Dovranno adattarsi a un rigido percorso di formazione militare rispettando le regole imposte da cinque istruttori professionisti (Simone Cadamuro, Germano Capriotti, Deborah Colucci, Giovanni Rizzo, Salvatore Rossi) sotto l’occhio vigile di un irremovibile istruttore capo, Renato Daretti. La voce di Simone Montedoro, nel ruolo di narratore, racconterà e accompagnerà le avventure dei giovani durante tutte le 6 puntate.

Il programma è stato registrato nel pieno rispetto delle norme di sicurezza previste per l’emergenza sanitaria in corso.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it