Pesaro, studenti chiedono giustizia per Regeni

Pesaro, studenti chiedono giustizia per Regeni

Il commento del dirigente del liceo Marconi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “È stata una bellissima iniziativa partita dagli studenti, con l’appoggio della scuola ovviamente, perché quando i ragazzi chiedono giustizia non si può fare diversamente”. Così Riccardo Rossini, dirigente scolastico del liceo ‘Marconi’ di Pesaro, commenta la manifestazione organizzata ieri dagli studenti per chiedere giustizia per Giulio Regeni. I ragazzi e le ragazze hanno organizzato un flash mob in piazza, portando i loro banchi scolastici, per chiedere che sia fatta giustizia a cinque anni dal brutale omicidio del ricercatore italiano.

“Sono orgoglioso dei ragazzi, hanno organizzato una manifestazione importante e in totale sicurezza, coinvolgendo anche i familiari di Giulio. Hanno contribuito così a dare visibilità a una richiesta di giustizia che non può più essere procastinata”. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Marco Marchese
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it