Giornata dei calzini spaiati: la Salgari di Genova aderisce all’iniziativa

Docente Arianna Tegami: "Oggetto di uso quotidiano diventato un simbolo per valorizzare e sensibilizzare alla diversità"

5 Febbraio 2021

GENOVA – Alla scuola primaria ‘Salgari’ di Genova “la diversità è una ricchezza” e allora, come recita lo slogan della ‘Giornata dei calzini spaiati’ che si celebra oggi, “si spai chi può!”. Calzini colorati, a righe o a pois; calzini nuovi o un po’ più logori, lunghi o corti; calzini di lana o di nylon. Un oggetto di uso quotidiano diventato un simbolo per “valorizzare e sensibilizzare alla diversità”, come ha detto a diregiovani.it la maestra di Genova Arianna Tegami che anche quest’anno ha coinvolto le sue classi di quinta elementare nell’iniziativa.

Partita dieci anni fa da una scuola primaria di Terzo di Aquileia in Friuli Venezia Giulia, la ‘Giornata dei calzini spaiati’ è arrivata a coinvolgere migliaia di bambini uniti nei simboli di amicizia e diversità. Sabrina Flapp è la maestra inventrice dell’iniziativa. “Un giorno rimasi senza calzini abbinati- recita la poesia di Sabrina Caraccia pubblicata sulla pagina Facebook ufficiale della gioranta- così mi decisi a mettere quelli spaiati. Avevano ognuno una sfumatura, da rispettare come la natura. Finalmente ho capito che non si tralascia un calzino solo perché è diverso e meno carino. Siamo tutti diversi e tutti uguali. Tutti calzini da abbracciare”.

Salgari di Genova (8)

Salgari di Genova (4)

Salgari di Genova (1)

Salgari di Genova (2)

Salgari di Genova (3)

Salgari di Genova (5)

Salgari di Genova (6)

Salgari di Genova (7)

Salgari di Genova (9)

Salgari di Genova (10)


Precedente
Successivo

2021-04-29T17:49:03+02:00