Buon compleanno al made in Italy: 70 anni di moda esportati in tutto il mondo.

Buon compleanno al made in Italy: 70 anni di moda esportati in tutto il mondo

Ecco i film e le serie che la raccontano
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Una data senza tempo. Sì perché le icone non invecchiano mai e così anche il giorno in cui l’Italia avrebbe da lì a poco assaporato la fama di una nazione che ha fatto della sartorialità il suo più grande successo. Settant’anni fa, il 12 febbraio del 1951, è andata in scena a Firenze la prima sfilata organizzata da Giovanni Battista Giorgini nella sala da ballo di Villa Torrigiani, che per l’occasione riapre le sue porte per celebrare il made in Italy e il 50esimo anniversario della scomparsa di Giorgini. In programma una conferenza online dal titolo Giovanni Battista Giorgini, from Artistic Craftsmanship to High Fashion, Italian Soft Power, organizzata da Archivio Giorgini e Università di Bologna, in collaborazione con l’Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Osservatorio Mestieri d’Arte (@omafirenze)

Prima di Roma e Milano, è stata Firenze con il suo Palazzo Pitti il ‘cuore pulsante’ della moda che ancora oggi ospita  ‘Pitti Uomo’: una fiera dedicata alla moda maschile. L’intuizione e il ‘know-how’ di Giorgini si sono rivelati vincenti tanto che una semplice sfilata si è trasformata nella nascita del made in Italy e il business del settore è passato da ‘mila’ a ‘milioni’.

MADE IN ITALY, I FILM E LE SERIE CHE LO CELEBRANO

Anche il mondo del cinema e delle serie hanno celebrato la moda italiana. Lo abbiamo visto con il documentario Valentino: L’ultimo imperatore (Valentino: The Last Emperor, questo è il titolo originale) diretto da Matt Tyrnauer (giornalista della rivista di moda Vanity Fair), uscito nel 2008, che racconta gli ultimi due anni di vita dello stilista, che ha fatto del rosso il suo marchio distintivo. Nel doc, presentato alla 65. Mostra del Cinema di Venezia, sono tanti i personaggi intervistati o mostrati nel film legati al mondo della moda e dello spettacolo, fra i quali Tom Ford, Karl Lagerfeld, Matteo Marzotto, Joan Collins, Meryl Streep, Gwyneth Paltrow, Claudia Schiffer, André Leon Talley, Donatella Versace, Valerio Festi, Giorgio Armani, Anne Hathaway, Elizabeth Hurley, Diane von Fürstenberg, Alek Wek ed Anna Wintour.

Nel 2011, la Rai ha raccontato in una miniserie sulle sorelle Fontana: Zoe, Micol e Giovanna: le tre sarte diventate celebri quando nel 1949 hanno confezionato l’abito nuziale con cui Linda Christian ha sposato Tyrone Power, entrando così nel gruppo delle stiliste più richieste dalle dive di Hollywood.

In occasione della 77. Mostra del Cinema di Venezia, Luca Guadagnino ha presentato Salvatore: Shoemaker of Dreams, un docu-film che racchiude lo spirito, l’artigianalità, la determinazione e i grandi valori di Ferragamo.

LEGGI QUI LA RECENSIONE DI SALVATORE: SHOEMAKER OF DREAMS

Ultima ma non ultima, Made in Italy: la serie – trasmessa prima su Amazon Prime Video e poi andata in onda su Canale 5 a gennaio – che celebra la moda della Milano degli Anni 70 attraverso Armani, Missoni, Valentino, Fiorucci, Versace, Ferrè, Curiel, Krizia e Albini. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it