Dal Giappone il pallone da calcio ‘modulare’ che non si sgonfia

"My Football Kit" permette di montare il proprio pallone come un puzzle

Non si sgonfia, non si buca e si assembla facilmente. Lo studio di design giapponese Nendo ha creato “My Football Kit”, il primo pallone da calcio “fai-da-te” più resistente della controparte gonfiabile.
La palla si presenta come un vero e proprio kit di costruzione: è l’utente finale che lo assemblerà utilizzando 54 parti ad incastro.

Come funziona il pallone da calcio modulare?

Invece di fare affidamento sulla pressione dell’aria interna, il pallone da calcio di Nendo si avvale della capacità adattiva del suo materiale superficiale, composto da polipropilene riciclato e resina sintetica elastomerica.

Al tatto la sensazione è la stessa data da un pallone classico (rimbalza anche!), con la differenza che non c’è rischio si buchi o si sgonfi. Se un componente si stacca durante il gioco, la struttura ad incastro assicura che la palla non si smonti.

Nendo si è ispirato alle palline di bambù giapponesi intrecciate per creare la struttura.

My Football Kit

Il progetto, sviluppato per l’azienda di attrezzature sportive Molten, è nato con lo scopo di aiutare le comunità in cui, a parte le difficoltà nell’ottenere il pallone stesso, il suo mantenimento costituisce un ostacolo anche una volta acquistato, sia per l’indisponibilità delle pompe d’aria che per il deterioramento e danneggiamento del tubo interno.
Oltre ad essere più resistente della controparte “classica”, il pallone modulare di Nendo abbatte anche i costi di mantenimento.

I suoi componenti, infatti, possono essere sostituiti singolarmente e spediti smontati in confezioni compatte, riducendo potenzialmente i costi di spedizione. 
Il kit finale comprende 54 parti da montare, un libretto di istruzioni illustrato e una sacca per portare il pallone.

Tutte le info sul blog ufficiale Nendo.

2021-02-15T15:46:53+01:00