Ho sempre avuto un ciclo piuttosto irregolare, ma ora è più di due mesi che non ho le mestruazioni.

Ciao, mi chiamo Marzia ho 18 anni. Ho sempre avuto un ciclo piuttosto irregolare, ma adesso sono più di due mesi che non ho le mestruazioni. Ho fatto due volte il test di gravidanza per paura di essere rimasta incinta ma era sempre negativo. La ginecologa dice che va tutto bene, mi aveva visitato l’anno scorso che già avevo avuto quasi tre mesi senza ciclo. Però adesso la situazione mi comincia a pesare perché non posso mai sapere quando avrò le mestruazioni o se sto ovulando e
devo sempre avere rapporti col preservativo con il mio ragazzo con cui sto insieme da un anno. La ginecologa mi aveva consigliato la pillola ma io ho paura che mi faccia ingrassare e che mi venga la cellulite perché so che sarà così alle mie amiche è già successo, quindi sto valutando cosa fare e volevo un vostro consiglio visto che siete esperti. Grazie

Marzia, 18   anni


 
Cara Marzia,
moltissime donne ogni mese si trovano ad avere a che fare con un ciclo mestruale irregolare . Per fortuna oggi esistono delle soluzioni e una delle cure più comuni per l’irregolarità delle mestruazioni è proprio la pillola anticoncezionale.
Ma facciamo prima un po’ di chiarezza per capire che cosa intendiamo quando diciamo ciclo regolare e ciclo irregolare. Innanzitutto è importantissimo fare una premessa, quando si parla di ciclo mestruale dobbiamo sempre tenere a mente che ogni donna è diversa e che non esiste una normalità che valga per tutte. I famosi 28 giorni, che in genere vengono associati alla durata “standard” del ciclo mestruale, non devono essere considerati come un valore assoluto, infatti, possono essere considerati regolari anche cicli con una durata maggiore o minore di 28 giorni e in generale tutti quelli con una durata compresa tra i 25 e i 35 giorni in cui si riscontri una regolarità mensile, appunto.
Per calcolare la durata del proprio ciclo può essere molto utile tenere un calendario mestruale o un diario mestruale, tenendo presente che la durata del ciclo va dal primo giorno in cui compaiono le mestruazioni al giorno che precede la mestruazione successiva.
Ma se ogni donna è diversa, quando è opportuno parlare di ciclo irregolare?
Quando le mestruazioni si presentano più volte in un mese o, al contrario, non si presentano per uno o più mesi, quando si notano delle alterazioni nella durata e nell’intensità del flusso, si parla di ciclo irregolare. 
Le cause del ciclo irregolare sono molteplici: cambi stagionali, cattive abitudini alimentari che portino a variazioni repentine del peso corporeo, stress psico-fisico o vere e proprie alterazioni organiche come la presenza di cisti ovariche, fibromi uterini, di endometriosi, o ancora la sindrome dell’ovaio policistico sono solo alcune delle possibilità che devono essere valutate dal medico e non sempre la soluzione è unica. Perciò la pillola può non essere sempre la risposta giusta.
In ogni caso devi sapere che le nuove pillole in commercio hanno un basso dosaggio di ormoni ed influiscono meno sul peso corporeo rispetto alle pillole del passato. Ovviamente la risposta del corpo è molto soggettiva, e ogni contraccettivo va valutato in base alla propria esperienza e storia anamnestica. L’eventuale aumento del peso corporeo e della ritenzione idrica potrebbero essere dovute anche ad un’insieme di fattori, come la mancanza di sport, una dieta non funzionale o lo stress.
La scelta di assumere un contraccettivo è una scelta importante per la donna che in questo modo si assume la responsabilità della propria salute e di una sessualità consapevole. E’ quindi importante informarsi correttamente sui metodi contraccettivi.
Detto questo, ti consigliamo di provare a ricontattare la tua ginecologa di fiducia perchè solo attraverso un esame accurato e analisi specifiche, ci si può accertare di essere idonei alla somministrazione e si può individuare il tipo di pillola più adatto alle proprie caratteristiche ed esigenze, riducendo così anche i possibili effetti collaterali.
Facci sapere cosa ne pensi.
Un caro saluto!
Autore: L'èquipe degli esperti
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it