VIDEO| Sulla stessa onda, il nuovo teen drama Netflix tra amore e malattia

Il film arriva il 25 marzo sulla piattaforma, in associazione con Mediaset
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Tornano l’amore e i drammi sotto il sole caldo dell’estate con Sulla stessa onda. Dopo il successo di Sotto il sole di Riccione, la collaborazione tra Netflix e Mediaset ‘sforna’ un altro teen drama che si prepara a lasciare il segno. Il 25 marzo debutta sulla piattaforma di streaming il film scritto e diretto da Massimiliano Camaiti, al suo esordio come regista in un lungometraggio, e vede come protagonisti principali Elvira Camarrone, Christian Roberto, Donatella Finocchiaro, Corrado Invernizzi e Vincenzo Amato.

SULLA STESSA ONDA, LA TRAMA

Girato interamente in Sicilia, a Palermo e San Vito Lo Capo, per sei settimane di riprese, al centro della pellicola ci sono Lorenzo e Sara

La fine dell’estate, un’isola in Sicilia, un corso di vela. I due s’incontrano e s’innamorano immediatamente. Lui è il giovane istruttore, lei l’alunna più testarda. Per entrambi è il primo amore, quello in cui le emozioni viaggiano sempre più veloci. La magia sembra però finire una volta tornati a casa, a Palermo. Sara diventa inaspettatamente sfuggente e ogni tentativo di Lorenzo di ricontattarla cade nel vuoto.

Ma non è l’abituale fine di un amore estivo, Sara nasconde un segreto.
Un piccolo problema fisico al campus, un forte crampo a Palermo e la notizia dell’aggravamento della sua distrofia muscolare piomba nella vita della ragazza. Il corso di vela è stato il suo ultimo momento di totale spensieratezza… se tutto presto dovrà finire, che senso ha continuare a vivere il suo amore per Lorenzo?

In un viaggio pieno di rischi, incoscienza e coraggio, Sara e Lorenzo saranno costretti a crescere in fretta per rendere eterno ogni momento della loro storia.

SULLA STESSA ONDA, IL TRAILER

SULLA STESSA ONDA, LE PRIME IMMAGINI

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it