Baarack, la pecora con 35 kg di vello è una star del web

L'ovino è stato trovato mentre vagava in una foresta in Australia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Una pecora selvatica che vagava in una foresta in Australia ha ricevuto la sua prima tosatura da diversi anni, producendo un vello di oltre 35 kg.
Battezzato Baarack dai suoi salvatori, l’ovino aveva un manto così folto e trasandato da procurargli problemi alla vista.

“Le pecore devono essere tosate almeno una volta all’anno, altrimenti il ​​vello continua a crescere e crescere, come è successo qui”, ha spiegato Kyle Behrend dell’Edgar’s Mission Farm Sanctuary, rifugio per animali di Melbourne che ha accolto la pecora vagabonda. Un vello non tosato può causare gravi problemi di salute alle pecore, come infezioni causate dall’accumulo di urina e letame. Inoltre, una lana curata le aiuta a regolare la temperatura corporea.

Nonostante il suo pesante vello di 35,4 kg, Baarack era sottopeso, con problemi di vista causati dalla lana vicina al suo volto. Fortunatamente, gli zoccoli della pecora erano in buone condizioni.

Non è chiaro da quanti anni l’ovino vagasse per la foresta. Il video del salvataggio di Baarack e della sua tosatura è stato pubblicato di social, dove è diventato virale, trasformando la pecora vagabonda in una star del web.

Tuttavia, il primato per il vello più folto è ancora “negli zoccoli” di Chris, un Merino salvato nel 2015 in Australia che aveva prodotto 41.1 kg di lana. La pecora è morta nel 2019, ma il suo record è ancora imbattuto.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it