Chi è e cosa fa un ‘content specialist’. Ecco il digital talk IED ‘The Content Cut’

L'appuntamento in diretta alle 18:30 del 3 marzo è dedicato a studenti e curiosi. Obiettivo svelare le nuove frontiere dei contenuti audiovisi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
Roma – Ore di vita delle nuove generazioni (e non solo) passano per Netflix, Prime Video e piattaforme online di qualsiasi sorta. C’è chi subisce passivamente il mezzo e chi invece proietta su di esso un futuro. Che siate della prima o della seconda categoria poco importa, arriverà presto il momento in cui sentirete parlare con una certa compulsività del ‘content specialist’. Ecco perché la Scuola di Comunicazione dello IED, a Roma, lancia ‘The Content Cut’. 

Il digital talk IED

Si tratta di una diretta in live streaming su Facebook e YouTube per, dice il Coordinatore della Scuola Lorenzo Terragna, «mettere a fuoco la trasformazione che sta avvenendo oggi nel mondo della comunicazione e che ha come protagonista le idee». Nel digital talk in programma alle 18:30 del 3 marzo, insieme a IED ci saranno gli esperti del settore: due case di produzione e un brand. 

IL CONTENT SPECIALIST

Obiettivo di ‘The Content Cut’ è svelare alla generazione Z la figura del content specialist, letteralmente ‘specialista del contenuto’, ovvero un incrocio tra un creativo, uno sceneggiatore ma anche un po’ un social media manager. Chi vuole raccontare nuove storie – per il cinema, la serialità o per i brand – si rivolge sempre più a chi produce nuovi contenuti, tanto che si rende necessaria una figura come il Content Specialist. Una nuova opportunità professionale per i giovani creativiUna competenza di crescente attrazione cui stringono l’occhio aziende, case di produzione e web agency: una professione in divenire che potrebbe cambiare le ‘sorti’ di consolidate dinamiche produttive. I The Jackal ad esempio hanno un content specialist? Probabilmente sì.

Gli speaker del talk

A parlare di tutto questo ecco gli esperti: dopo l’introduzione di Lorenzo Terragna, si entrerà nel vivo del discorso con Karim Bartoletti (Partner/MD/Executive Producer INDIANA PRODUCTION), Alessia Polli (Head of Development GROENLANDIA) e Corrado Paolucci (Content Strategy & Newsroom Manager | Head of Eni Tv), sapientemente moderati (e condotti) da Marco Diotallevi, docente IED e Direttore Creativo/Founder di PLURAL, Content Agency tra le TOP20 più premiate in Italia agli Adci Awards 2019.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Fabrizia Ferrazzoli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it