Chi è e cosa fa un ‘content specialist’. Ecco il digital talk IED ‘The Content Cut’

L'appuntamento in diretta alle 18:30 del 3 marzo è dedicato a studenti e curiosi. Obiettivo svelare le nuove frontiere dei contenuti audiovisi

Roma – Ore di vita delle nuove generazioni (e non solo) passano per Netflix, Prime Video e piattaforme online di qualsiasi sorta. C’è chi subisce passivamente il mezzo e chi invece proietta su di esso un futuro. Che siate della prima o della seconda categoria poco importa, arriverà presto il momento in cui sentirete parlare con una certa compulsività del ‘content specialist’. Ecco perché la Scuola di Comunicazione dello IED, a Roma, lancia ‘The Content Cut’. 

Il digital talk IED

Si tratta di una diretta in live streaming su Facebook e YouTube per, dice il Coordinatore della Scuola Lorenzo Terragna, «mettere a fuoco la trasformazione che sta avvenendo oggi nel mondo della comunicazione e che ha come protagonista le idee». Nel digital talk in programma alle 18:30 del 3 marzo, insieme a IED ci saranno gli esperti del settore: due case di produzione e un brand. 

IL CONTENT SPECIALIST

Obiettivo di ‘The Content Cut’ è svelare alla generazione Z la figura del content specialist, letteralmente ‘specialista del contenuto’, ovvero un incrocio tra un creativo, uno sceneggiatore ma anche un po’ un social media manager. Chi vuole raccontare nuove storie – per il cinema, la serialità o per i brand – si rivolge sempre più a chi produce nuovi contenuti, tanto che si rende necessaria una figura come il Content Specialist. Una nuova opportunità professionale per i giovani creativiUna competenza di crescente attrazione cui stringono l’occhio aziende, case di produzione e web agency: una professione in divenire che potrebbe cambiare le ‘sorti’ di consolidate dinamiche produttive. I The Jackal ad esempio hanno un content specialist? Probabilmente sì.

Gli speaker del talk

A parlare di tutto questo ecco gli esperti: dopo l’introduzione di Lorenzo Terragna, si entrerà nel vivo del discorso con Karim Bartoletti (Partner/MD/Executive Producer INDIANA PRODUCTION), Alessia Polli (Head of Development GROENLANDIA) e Corrado Paolucci (Content Strategy & Newsroom Manager | Head of Eni Tv), sapientemente moderati (e condotti) da Marco Diotallevi, docente IED e Direttore Creativo/Founder di PLURAL, Content Agency tra le TOP20 più premiate in Italia agli Adci Awards 2019.

2021-03-02T14:37:39+01:00