Sanremo 2021, le pagelle dei look della finale del festival di Amadeus

Da Madame a Max Gazzè: ecco I TOP e i FLOP

SANREMO – Ecco le pagelle dei look indossati nella quinta e ultima serata del Festival di Sanremo, vinto dai Maneskin. Sul podio anche Fedez con Francesca Michielin (secondo posto) ed Ermal Meta (terzo posto).

AMADEUS – VOTO 10/10

Finalmente Amadeus ha abbandonato i look da ‘mago che intrattiene gli ospiti di una nave da crociera’ per l’eleganza. Il direttore artistico e conduttore ha indossato un abito, sempre firmato da Gai Mattiolo, blu notte. Giacca con reverse in seta, impreziosita da cristalli tono su tono. Amedeo elegantissimo e promosso a pieni voti!

FIORELLO – VOTO 10/10

Fiorello non delude mai. Grazie a Giorgio Armani si è assicurato eleganza e perfezione in tutte e cinque le serate del Festival. 

IBRAHIMOVIC – VOTO 7/10

Dopo l’incubo che ci ha fatto vivere con i look da cameriere degli Anni 80 dei film dei Vanzina o dei grand hotel, Ibrahimovic ci ha conquistati con la giacca doppiopetto indossata ieri. E ci riconquista oggi con questa giacca in velluto, con reverse in seta e tempestata di Swarovski.

ACHILLE LAURO – VOTO 10/10

Nell’ultimo quadro Achille Lauro canta la sua C’est la vie nei panni di Rodolfo Valentino, con un completo doppiopetto color ciclamino in velluto, firmato Gucci. Niente da aggiungere: semplicemente perfetto!

SERENA ROSSI – 4/10 VOTO 

Fiori, piccoli cristalli, disegni geometrici e floreali. “Togliere sempre qualcosa prima di uscire“, diceva Coco Chanel. Questo vale anche per Giorgio Armani, che per realizzare questo vestito ha deciso di mettersi una benda sugli occhi e disegnare cose a caso.

TECLA INSOLIA – VOTO 2/10

Direttamente dalla fiction ‘Il Segreto’ sul palco dell’Ariston è arrivata Tecla Insolia. Look decisamente dell’800. Tecla sei giovane, osa (ma con eleganza). 

GAIA – VOTO N.C.S. (Non Ci Siamo)

A metà tra un cane Komondor, un agglomerato di moci e un barlume con le frange. Tutto questo è l’abito di Gaia. A salvarsi è il make-up, il resto sprofonda negli abissi dell’oceano insieme a Jack Dawson nell’ultima scena del Titanic (anche se lui bisogna salvarlo).

FRANCESCA MICHIELIN (VOTO 4/10) – FEDEZ (8/10)

Lui sempre in Versace dalla testa ai piedi. Promosso sia per l’abito sia perché sa come portarlo. Lei sempre in Miu Miu. Questa volta Francesca Michielin non convince, l’abito è a metà tra prima comunione e gemella Grady del film Shining

ORIETTA BERTI – VOTO 2/10

Orietta Berti ti si vuole bene però quella tunica di lustrini e lurex NO, NO, NO e ancora NO. Ma ti si ama perché sei la nostra Oriettona Nazionale e la canzone per il tuo Osvaldo è dolcissima. 

LA RAPPRESENTANTE DI LISTA – VOTO  9/10

Per Dario un abito bianco con giacca doppiopetto e bottoni oro. Ci piace. Lei, invece, vestito che sembra una gigantesca nuvola (e la sobrietà scompare). Sobri o non sobri, sono meravigliosi in Valentino.

MANESKIN – VOTO 9/10

I Maneskin in Etro non ci hanno mai deluso durante questo Festival. Dalla musica ai look: sempre pazzeschi e ‘very rock ‘n roll’.

MADAME – VOTO 9/10

Dopo Boss Doms e molti anni fa Loredana Bertè, anche Madame arriva (sempre in Dior) vestita da sposa sul palco dell’Ariston. Sul velo il ricamo della parola ‘voce’, come il titolo della sua canzone sanremese. Una ‘voce’ che speriamo non possa spegnersi mai, come il suo coraggio e il suo talento. 

MAX GAZZÈ – VOTO ‘ORIGINALE’

Dopo essersi lanciato sulle poltrone della platea ed essere caduto sarebbe malvagio accanirsi su di lui. Come sempre, premiamo Max Gazzè per la sua originalità. Il cantautore si è presentato vestito da Clark Kent/Superman (non vi aspettate somiglianze con Henry Cavill o con Tom Welling ai tempi di Smallville, sia chiaro!).

ARISA – VOTO 4/10

Tralasciando i capelli, l’abito color nude assomiglia più a un pezzo di cellophane in organza che a un vestito. In compenso, bello il make-up in tutte le cinque serate. 

COMA COSE – VOTO 8/10

Fausto e California. Sono poesia per le orecchie e per gli occhi. Al momento della loro esibizione solo ‘fiamme negli occhi’ per loro. Nel corso di queste cinque e infinite serate ci hanno riservato dei look davvero particolari.

2021-03-07T03:51:02+01:00