Sono la mamma di una ragazza di 14 anni ho necessità di alcuni consigli…

Buongiorno, sono la mamma di una ragazza di 14 anni. Vi scrivo per avere dei consigli per mia figlia. Da settembre circa è fidanzata con un ragazzo, all’inizio io e mio marito pensavamo fosse una relazione superficiale a seguito di un “cotta” estiva, in realtà adesso ci stiamo rendendo conto che è qualcosa di più serio…. Ultimamente anche a causa del coprifuoco lui rimane spesso a dormire da noi soprattutto nei weekend perché abita in periferia e gli spostamenti sono lunghi. Dormono nella stessa stanza ma in lettini separati, noi comunque siamo nella stanza accanto e in qualche modo cerchiamo di controllare cosa facciano, ma oggettivamente è impossibile da sapere. Comunque con mio marito preferiamo che stiano in casa piuttosto che in giro o che lei vada da lui, ci sentiamo più sicuri, vista anche la situazione generale. Con mia figlia non abbiamo mai parlato di sessualità o altri argomenti simili, ma adesso vorremmo affrontare l’argomento perché sappiamo che c’è la possibilità che questo possa succedere. Ovviamente la cosa ci spaventa molto perché non sappiamo come prenderla. Io ho proposto a mia figlia una visita dal ginecologo ma lei non è molto d’accordo. Secondo voi è meglio insistere un po’? La nostra paura è che affrontando l’argomento potremmo in qualche modo accelerare i tempi ma se non lo facessimo potrebbe fare queste esperienze senza il nostro parere e correre dei rischi. Magari potete darci voi qualche indicazione al riguardo? Grazie per l’attenzione, cordiali saluti. Marinella

Mariella


Cara Marinella,
essere genitore di un’adolescente comporta sempre delle sfide è un momento delicato di crescita non solo per sua figlia ma anche per voi come genitori. I ragazzi vivono una fase di grandi cambiamenti e si sperimentano in relazioni sempre più profonde e importanti. 
La sessualità può sembrare in alcuni casi un tema complesso soprattutto quando lo si deve affrontare con i propri figli. Non si sa da dove cominciare, eppure tutti i genitori sanno che prima o poi dovranno sedersi davanti ai propri figli per affrontare lo spinoso discorso.
Sicuramente è importante, prima di affrontare un discorso, porsi delle domande del tipo:cosa vogliamo che capiscano i nostri figli? Come vogliamo che vivano la loro sessualità? Cosa sanno già? Quando è opportuno parlare di sesso con i figli? Ogni volta che l’argomento esce fuori, senza imbarazzi, ma neanche forzature si deve imparare a parlare di sessualità con la stessa naturalezza che si dedica agli altri discorsi. In merito invece al volerla portare dal ginecologo vorremmo eventualmente sapere cosa la spinge? Forse sua figlia come lei è spaventata e dunque reagisce in questo modo ovvero rifiutandosi. Il nostro consiglio è quello di provare a ritagliarsi spazi in cui può condividere momenti con sua figlia per provare ad affrontare il tema della sessualità e dell’affettività
Un caro saluto !
Autore: L'èquipe degli esperti
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it