VIDEO| Il concerto in streaming dei Negramaro in due minuti

La performance, "Primo Contatto", on demand su LiveNow fino al 26 marzo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Un contatto etereo” ma pur sempre un contatto, il primo. È quello che hanno regalato i Negramaro nel loro concerto in streaming su LiveNow, la piattaforma che ha ospitato nella serata di ieri “Primo contatto”, l’anteprima del “Contatto Tour” della band in partenza ad ottobre.

Giuliano e il gruppo, dal vivo da La Lanterna Rome nella Capitale, si sono esibiti in una carrellata di pezzi: dalle canzoni di “Contatto”, il loro ultimo disco, a hit come “Via le mani dagli occhi” e “Tra nuvole e lenzuola”. Filo conduttore l’energia pura e la voglia di cantare a squarciagola dopo gli interminabili mesi di stop che ancora stiamo vivendo. Per un’ora Giuliano e l’intero gruppo ci hanno fatto quasi scordare l’impatto di questa pandemia e in tantissimi si sono ritrovati dall’altra parte dello schermo a cantare e ballare con loro. Lo sfondo della Capitale in notturna e deserta ha fatto il resto.

“Torneremo!”

Cosa ci ha lasciato questo concerto? Sicuramente tanta nostalgia degli assembramenti sotto palco e del rumore delle casse che amplificano la voce del performer. “Torneremo, ora dobbiamo solo stare attenti”, dice Giuliano più volte e lo fa in maniera rassicurante. Impossibile non credergli.

Il live streaming non è quello che mai avremmo immaginato prima della pandemia ma ci aiuta a colmare le mancanze. E dopo “Primo Contatto” ne vorremmo ancora.

“Primo Contatto” on demand

Se la serata di ieri non vi è bastata, però, non c’è da preoccuparsi. La performance dei Negramaro, per chi aveva acquistato il biglietto ma anche per chi si è perso lo show, è disponibile su LiveNow ancora fino al 26 marzo. Per chi non l’ha fatto prima, basta registrarsi, acquistare il ticket direttamente sulla piattaforma e godersi lo spettacolo. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Giusy Mercadante
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it